Vallo di Nera si conferma tra le bandiere arancioni del Touring Club

VALLO DI NERA – Con una cerimonia che si è tenuta ieri a Palazzo Marino, sede del Municipio di Milano, Vallo di Nera si è vista confermare la bandiera arancione del Touring club, il prestigioso marchio di qualità turistico-ambientale, per il triennio 2015-2017. ‘Una rigorosa selezione- ha spiegato il presidente del Touring Franco Iseppi- ha portato all’assegnazione del riconoscimento solo al 9% delle candidature presentate dai Comuni dell’entroterra italiano con meno di 15.000 abitanti. Il premio è stato assegnato alle località che hanno dimostrato di possedere i requisiti fissati, distinguendosi nelle attività di salvaguardia dell’ambiente, dei beni culturali e nell’accoglienza”.

In Italia le bandiere arancioni assegnate sono 209 a fronte di 2.439 candidature, che periodicamente sono sottoposte a una valutazione finalizzata al rinnovo o alla cancellazione dell’attribuzione. Nove bandiere sono umbre: Vallo di Nera, Norcia, Trevi, Bevagna, Montefalco, Spello, Montone, Città della Pieve e Panicale. ‘La bandiera arancione conferita dal Touring è per noi e per i nostri cittadini un gradito e prezioso riconoscimento – afferma il sindaco di Vallo di Nera Agnese Benedetti- che ci impegna a curare e custodire il nostro territorio e i nostri paesi con costante attenzione; rappresenta, inoltre, un supporto molto valido per le attività turistiche, dei servizi e della produzione di prodotti tipici, che potranno beneficiare di una rete informativa e promozionale affidabile e penetrante costituita da una organizzazione storica e da una rete di 300.000 associati Touring”.

Alla manifestazione milanese hanno preso parte il sindaco di Vallo di Nera Agnese Benedetti e l’assessore Andrea Massari, insieme agli assessori al turismo di Norcia, Pierluigi Altavilla e di Spello, Irene Falcinelli.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*