Nottoria di Norcia, 750mila euro per mitigazione rischio idrogeologico

Nottoria di Norcia, 750mila euro per mitigazione rischio idrogeologico

Nottoria di Norcia, 750mila euro per mitigazione rischio idrogeologico

Il Commissario alla Riparazione e Ricostruzione Sisma 2016 Guido Castelli ha trasferito alla Regione Umbria 750mila euro per realizzare interventi di mitigazione del rischio idrogeologico nella località di Nottoria, nel comune di Norcia. Il trasferimento fondi coincide con l’approvazione del progetto esecutivo per delle opere fondamentali per la sicurezza del territorio. Gli interventi principali previsti includono infatti opere di ingegneria idraulica e geotecnica per stabilizzare il terreno e per prevenire frane o alluvioni.

“L’Appennino centrale è un territorio bellissimo ma fragile, come purtroppo hanno dimostrato il sisma e gli eventi atmosferici sempre più estremi causati dal riscaldamento globale – dichiara il Commissario Castelli -. Per questo nel mio mandato da Commissario ho posto la massima attenzione non solo su una ricostruzione di qualità, che consenta di vivere e lavorare in edifici sicuri, ma anche su un’analisi approfondita del territorio, così da intervenire laddove possibile o delocalizzare, nel caso in cui le condizioni di sicurezza lo richiedessero. Ringrazio ancora una volta la presidente Donatella Tesei e il direttore dell’Ufficio speciale ricostruzione dell’Umbria Stefano Nodessi Proietti per la costante collaborazione che ci consente di portare avanti il cambio di passo che stiamo imprimendo alla ricostruzione pubblica e privata”.

La frazione di Nottoria, insieme a quella di Ancarano, a novembre del 2023 è stata anche oggetto di un’Ordinanza speciale in deroga, che ha programmato 15 milioni di euro per interventi in queste due frazioni e negli abitati di Piè del Colle, Capo del Colle, Piè La Rocca e Sant’Angelo di Ancarano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*