Norcia invasa dai turisti nel giorno di Pasquetta

Tanta gente, infatti, ha deciso di concedersi un pic-nic in montagna o in riva al fiume Nera

Foto di Paolo Millefiorini

Norcia invasa dai turisti nel giorno di Pasquetta

NORCIA – Norcia anche quest’anno, seppur ferita dal terremoto del 30 ottobre, si conferma meta privilegiata per i turisti nel giorno di Pasquetta.

Tanta gente, infatti, ha deciso di concedersi un pic-nic in montagna o in riva al fiume Nera o mangiare al centro fiere presso lo stadio Europa.

“C’era tanta gente e mi ha fatto piacere vedere bar e ristoranti del centro storico molto forniti e negozi aperti – racconta Gianluca, turista perugino, oggi a Norcia – ho visto anche tanti curiosi farsi selfie tra le macerie, che facevano domande ai vigili del Fuoco, al lavoro in piazza San Benedetto, sulla zona rossa e su dove poter trovare il nuovo fiume Torbidone. Siamo stati anche a Cascia, però c’erano meno visitatori”.

Ma non tutto ruota intorno al sisma. “Sono qui con altri ristoratori e baristi delocalizzati del centro storico – dice Alberto Allegrini – E tanta gente oggi è venuta a Norcia solo per mangiare i nostri prodotti, che ci hanno reso famosi nel mondo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*