Rotary club Norcia San Benedetto, Luca Lazzarini lascia la presidenza

 
Chiama o scrivi in redazione


Si è svolta a Norcia, presso l’agriturismo “Il Casale nel Parco”, la tradizionale cerimonia del “Passaggio della Campana” con la quale si celebra il passaggio di consegne tra il consiglio che ha retto le sorti di un Rotary Club nell’anno rotariano 2014-2015 e i nuovi rotariani che invece lo guideranno nell’anno rotariano 2015 – 2016.

Così il presidente uscente del Rotary Club Norcia San Benedetto, Luca Lazzarini, insignito del prestigioso premio Paul Harris dal Past Governor del Distretto 2090 Marco Bellingacci, ha passato le consegne a Lelio Palla, medico di medicina di generale, anch’egli con un Paul Harris all’attivo, già presidente del Rotary Norcia nell’anno rotariano 2005 – 2006.

Quello che si è appena concluso è stato uno degli anni rotariani più importanti per il Club di Norcia che, nato nel 2002 con la “benedizione” del Rotary Club di Spoleto ha potuto costantemente contare sul supporto del Past Governor Bellingacci. Grazie a questo importante legame proprio a Norcia sono stati organizzate diverse iniziative di particolare valore in ambito rotariano: dal seminario su “Leadership e valori” e al campus per disabili che di fatto ha chiuso l’anno rotariano 2014-2015.

Come detto, per i prossimi 12 mesi alla guida del Rotary Club Norcia San Benedetto che a oggi conta 26 soci ordinari e 6 soci onorari sarà il presidente Lelio Palla, coadiuvato da due donne: il segretario Rita Longhi e il prefetto, nonché presidente eletto per l’anno rotariano 2016-2017 Chiara Longhi. Nel direttivo siedono anche il Past President Luca Lazzarini, il vice presidente e comunicatore di Club Andrea Fabbri, il tesoriere Aleandro Scaramucci e i consiglieri Giovanni Mensurati, Carlo Bianconi e Luciano Coccia.

Durante la cerimonia del passaggio della campana, dopo i saluti del presidente uscente il presidente Palla ha ringraziato Luca Lazzarini per “l’eccellente lavoro svolto nel suo anno di presidenza” e ha quindi tracciato a grandi linee le linee di azione che il suo consiglio direttivo intende portare avanti nel nuovo anno rotariano appena iniziato. “Sicuramente – ha detto Palla – porteremmo a conclusione i progetti pluriennali ideati e iniziati da chi mi ha preceduto, cominciando dalla installazione di un defibrillatore nelle vicinanze di piazza San Benedetto così che il Rotary possa portare il suo contributo fattivo nel più complesso progetto di Norcia città Cardioprotetta. Il macchinario è pronto, il luogo ove posizionarlo è stato individuato. Ora ci accingiamo a dare il via all’ultima fase realizzativa: il corso di formazione per gli operatori commerciali, i vigili urbani e i cittadini che volessero parteciparvi. Inoltre – ha aggiunto Palla – terremmo sempre in primissimo piano la nostra vocazione benedettina (alla cerimonia era presente anche il priore del monastero benedettino di Norcia, padre Cassian Folsom, ndr) promuovendo iniziative che possano ulteriormente valorizzare la figura del nostro Santo Patrono. Rilanceremo – ha concluso Palla – anche la piacevole consuetudine degli Interclubs del Rotary Interantional per poter conoscere nuove potenzialità italiane, ma anche e soprattutto per continuare ad esportare i valori e le bellezze di Norcia nel mondo del Rotary. Altre iniziative verranno poi man mano definite nel corso dell’anno”.

Il presidente 2015-2016 del Rotary Club Norcia San Benedetto, Lelio Palla, ha espresso anche un vivo ringraziamento al sindaco di Norcia e socio del Club, Nicola Alemanno, che ha voluto presenziare alla cerimonia del passaggio della Campana e che in quella occasione ha assicurato al Club la massima collaborazione.

Allo scambio di consegne hanno presenziato anche i soci onorari padre Cassian Folsom dell’Ordine San Benedetto, il professor Massimo Folador, il Past Governor del Distretto 2090 Massimo Massi Beendetti e Filippo Casciola assistente del nuovo Governatore del Distretto 2090, Sergio Basti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*