Grande successo a Norcia per Hempiness Music Festival

Grande successo a Norcia per Hempiness Music Festival

“Alle 2.00 di ieri notte si è chiuso Hempiness Music Festival. Un successo”. Cosi l’Assessore al Turismo, alla Cultura ed al Sociale del Comune di Norcia Giuseppina Perla commenta con una sola battuta questa prima edizione del nuovo festival nursino.
“Un successo prima di tutto organizzativo. Grande lo sforzo degli amici di Emanuele Tiberi, tutti volontari, impegnati a fronteggiare ogni esigenza e, si sa, in una prima edizione, possono essere molte le problematiche che si presentano.
Una gioia per il cuore vedere tanti ragazzi consapevoli dell’importanza del rispetto di tutte le norme di sicurezza, applicarle alla perfezione. Un successo di pubblico, 2000 persone venerdì e sabato – continua l’Assessore Perla – tantissimi ragazzi giunti a Norcia da ogni dove, confermando ancora una volta la dimensione internazionale della città, che hanno popolato anche le vie del centro; tante famiglie con bambini che in un contesto, anche ieri sera,  definito ‘bucolico’ da una della band sul palco principale, hanno potuto godere dell’ambiente incontaminato del Parco Nazionale dei Monti Sibillini e degustare i prodotti della tradizione locale.
Ovviamente anche un successo di musica – prosegue – davvero entusiasmante la qualità degli artisti che si sono avvicendati sui due palchi allestiti per le esibizioni del festival. Uno spettacolo che ha coinvolto tutti. una grande ‘prima’ senza stecche che ha fugato i dubbi anche dei più scettici.
Il festival non lascia in terra un solo pezzo di carta ma, invece, regala grandi contenuti sull’agricoltura sinergica, sui materiali da costruzione, sulla cosmetica e gastronomia che serviranno da stimolo, ancora una volta insieme al Parco ed al Gal, per la prossima edizione. Dobbiamo avere fiducia nei nostri giovani. Dobbiamo avere fiducia nel futuro!”
Ed ora? “Ora ancora tutti al lavoro” dicono da Direttivo dell’Associazione Hempiness, tutti al lavoro con la serena consapevolezza del risultato conseguito e già proiettati verso una seconda grande edizione. I ragazzi infatti  ci tengono a dire che il loro sforzo e quello dei tantissimi volontari è stato certamente ripagato dalle parole dei leaders dei gruppi musicali, che arrivando da Australia, Inghilterra, Olanda oltre che evidentemente dall’Italia, hanno tutti rilevato come l’anima e lo spirito di Hempiness Music Festival erano assolutamente palpabili.
Questo era ciò che volevano; ognuno tornerà a casa portando con sé le emozioni forti che si è regalato partecipando. Questo era ciò che desiderava la famiglia Tiberi e tutti coloro che hanno sostenuto l’iniziativa  nonostante lo scetticismo di qualcuno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
27 × 30 =