Cascia, la città di Santa Rita, dice No alla violenza sulle donne

Cascia, la città di Santa Rita, dice No alla violenza sulle donne

Cascia, la città di Santa Rita, dice No alla violenza sulle donne

Questa mattina i ragazzi dell’Istituto Omnicomprensivo Statale “Beato Simone Fidati” di Cascia, sono scesi in piazza per portare il loro contributo nella giornata del 25 novembre contro la violenza sulle donne. L’iniziativa promossa dal Comune di Cascia insieme alle scuole è iniziata con i saluti del Sindaco Mario De Carolis che ha voluto sottolineare l’importanza nel non distogliere mai l’attenzione sul valore del rispetto nei confronti del prossimo.

Per l’occasione l’artista casciana Uliana Rasi ha dipinto un quadro che è stato donato alle scuole. Dopo un lungo corteo nella città, i ragazzi si sono fermati in Piazza Garibaldi per presentare i lavori e le riflessioni fatte con le insegnanti.

“Una mattina – afferma l’assessore all’istruzione Monica Del Piano – che vuole sensibilizzare sempre di più i giovani ad impegnarsi per una società dove la tolleranza e il rispetto siano i veri pilastri portanti.

La scuola e le famiglie hanno un ruolo importante nell’accompagnare i futuri cittadini a costruire una società dove il rispetto per la donna e per tutto il genere umano sia l’inizio di un qualunque percorso.

“Per l’occasione Cascia è stata colorata da tanti ombrelli Rossi molte le persone che hanno sfilato in corteo accanto ai ragazzi che indossavano al braccio un fiocco rosso”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
19 − 17 =