Ascesa Priorato San Benedetto in Monte, nuovo capitolo come Abbazia

“Un traguardo raggiunto: la celebrazione del 25° anniversario con l’elevazione a Abbazia”

Ascesa Priorato San Benedetto in Monte, nuovo capitolo come Abbazia

Ascesa Priorato San Benedetto in Monte, nuovo capitolo come Abbazia

Priorato San Benedetto – In occasione della festività di San Gregorio VII, un venerato Papa benedettino, il 25 maggio 2024 ha segnato un momento storico per il Priorato di San Benedetto in Monte. Questo giorno ha visto l’elevazione del Priorato al rango di Abbazia, un riconoscimento che porta con sé onore e dignità. Questo evento significativo coincide con la celebrazione del venticinquesimo anniversario della fondazione della comunità monastica.

La gratitudine dei monaci è immensa verso coloro che hanno reso possibile questo traguardo. Tra questi, un ringraziamento speciale va all’Abate Primate dell’Ordine di San Benedetto, Dom Gregory Polan, O.S.B., e ai suoi collaboratori, all’Arcivescovo di Spoleto-Norcia, Renato Boccardo, e in particolare al fondatore e priore emerito del monastero, Dom Cassiano Folsom, O.S.B.

Il 28 maggio 2024, la comunità monastica ha compiuto un ulteriore passo importante eleggendo Dom Benedetto Nivakoff, O.S.B., come primo abate della nuova abbazia. Questo evento segna la nomina del primo abate a Norcia dal 1792, anno della morte dell’Abate Benedetto Cipriani, l’ultimo a governare l’abbazia cittadina.

Dom Benedetto Nivakoff, insieme a tutti i monaci di Norcia, nutre la speranza che questo importante evento spirituale possa alimentare il desiderio di Dio non solo tra gli abitanti di Norcia, ma anche tra tutti coloro che, da ogni parte del mondo, si uniscono quotidianamente alla preghiera del monastero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*