Struttura polifunzionale a Campi di Norcia modello per tutte le frazioni

Un posto di confronto, ma anche un luogo dove poter scambiare parole

Struttura polifunzionale a Campi di Norcia modello per tutte le frazioni

Struttura polifunzionale a Campi di Norcia modello per tutte le frazioni Da Roberto Pasqua – Lo scorso 6 agosto è stata inaugurata a Campi di Norcia una struttura ricettiva polifunzionale allo scopo di favorire occasioni di incontro tra i cittadini e la popolazione, nonché per promuovere e organizzare festeggiamenti, convegni, spettacoli, mostre e competizioni a livello locale: si è rivelata eccellente la scelta intrapresa da parte della “Pro-Loco Campi”, ideatrice e costruttrice di tale fabbricato con struttura principale costituita da pilastri in cemento armato e struttura di copertura costituita da travi lamellari in legno primari e secondari.

Difatti all’indomani del sisma del 24 agosto, che ha colpito l’Italia centrale, in particolare arrecando danni a diversi edifici del territorio nursino, i cittadini fin da subito si sono “rifugiati” in tale ottima struttura, che si è dimostrata perfetta per le esigenze degli abitanti e non.

Un posto di confronto, ma anche un luogo dove poter scambiare parole, un passatempo per gli anziani, una struttura per le famiglie dove poter passare la giornata in sicurezza a causa dell’imprevedibilità delle scosse di terremoto, che non sembrano volersi arrestare.  La struttura saggiamente costruita è dotata di un salone molto grande e spazioso, bagno adibito anche per handicap e antibagno, palco per eventuali spettacoli e una vasta cucina.

In questi giorni, viste le esigenze a causa del grande sisma che ha sconvolto la cittadinanza tutta, metà del grande salone si è trasformata in un’ estesa camerata dove pernottano persone di tutte le età, da giovani e mamme con neonati, fino agli anziani; costoro hanno la grandissima fortuna, rispetto alla maggior parte della popolazione che ancora pernotta nelle tende, di poter usufruire di un comodo bagno e antibagno all’interno della struttura, senza così dover uscire fuori, al freddo, in piena notte per un bagno chimico: di certo si tratta di un particolare di grande rilievo, viste le esigenze degli anziani o di neonati che necessitano dei servizi con maggiore continuità nell’arco della giornata.

Un pranzo con la comunità, una cena in compagnia, una colazione tutti assieme!

Una struttura del genere, polifunzionale, adattabile a tutte le esigenze, è quello che ciascuna frazione di Norcia dovrebbe avere.  Campi deve fungere da modello per le altre zone del territorio nell’avere una simile struttura, oramai indispensabile. Facendo tesoro dell’esperienza e dopo aver avuto un confronto con i sedici Presidenti delle Comunanze Agraria del comprensorio, invito il commissario di Governo nominato Dott. Vasco Errani, la Protezione Civile nazionale, regionale e territoriale, i comuni del cratere interessati a dotare i territori delle frazioni di simili strutture, che fungerebbero da ottimi siti di Protezione Civile in cui operare in caso di calamità ed esigenze.

Se tali strutture fossero già state costruite, realizzate e di conseguenza funzionali, la Protezione Civile non avrebbe avuto il bisogno di organizzare tendopoli da campo, inadatte in particolare alle esigenze degli anziani e dei neonati, nonché di grande disagio a causa degli agenti atmosferici e delle basse temperature.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
26 − 10 =