Contratto Enti locali e gestione risorse, seminario a Villa Umbra

Corso “Ccnl Enti locali: costituzione e gestione del fondo salario accessorio”

Corso “Ccnl Enti locali: costituzione e gestione del fondo salario accessorio”

Contratto Enti locali e gestione risorse, seminario a Villa Umbra
PERUGIA – Le principali novità del nuovo Ccnl delle Funzioni Locali, triennio 2016-2018, al centro della programmazione formativa della Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica.

Dopo gli approfondimenti, nel primo semestre, sulla parte normativa, il corso organizzato oggi, 18 settembre, a Villa Umbra affronta il tema della costituzione e dell’utilizzo del fondo per le risorse decentrate, la programmazione triennale del fabbisogno di personale e le nuove facoltà assunzionali per il triennio 2019-2021. Temi approfonditi da Roberto Mastrofini, avvocato e formatore esperto in Enti locali.

Contratto Enti locali e fondo salario accessorio

Il corso, intitolato Ccnl Enti locali: costituzione e gestione del fondo salario accessorio, ha registrato oltre cento iscritti, tra dirigenti, funzionari e addetti del servizio personale degli Enti locali e rappresentanti sindacali. Sotto la lente le nuove regole di costituzione del fondo, le modalità di determinazione delle risorse per il salario accessorio, con specifico riferimento ai contratti decentrati, e la corretta gestione del fondo con le prime indicazioni delle Sezioni della Corte dei Conti e dell’Aran sul nuovo contratto.

“Il nuovo contratto – osserva Mastrofini – interviene su ambiti fondamentali per l’organizzazione degli Enti locali e pone l’attenzione su una corretta e prudente gestione delle risorse con particolare riferimento al consolidamento delle risorse, alle nuove regole sulle modalità di utilizzo e nuove indennità. L’obiettivo teorico del contratto è di semplificare e razionalizzare, ma con poche risorse finanziarie a disposizione lascia vita dura agli Enti”.

Il 24 settembre corso sull’amministrazione digitale

Un altro tema particolarmente importante per gli Enti locali sarà affrontato lunedì con il corso “Policy di amministrazione digitale locale: modelli di innovazione organizzativa”. Al centro della giornata formativa del 24 settembre le policy da adottare per attuare una effettiva ed efficace amministrazione digitale. Interverrà Donato A. Limone, professore di informatica giuridica e diritto dell’amministrazione digitale, Università degli studi di Roma, Unitelma Sapienza, e Presidente Andig, Associazione Docenti Informatica Giuridica e diritto dell’informatica.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*