Un viaggio tra i Sami: “Il patto con le renne” alla 12a edizione di “Un Castello all’Orizzonte

Un videoreportage di Pietro Del Re e Enzo Aronica illumina la vita dei Sami, allevatori di renne minacciati dal cambiamento climatico

Un viaggio tra i Sami: "Il patto con renne" 12a Castello Orizzonte

Un viaggio tra i Sami: “Il patto con le renne” alla 12a edizione di “Un Castello all’Orizzonte

Nel contesto della dodicesima edizione dell’evento culturale “Un Castello all’Orizzonte“, che si tiene a Castello di Postignano (PG), è prevista una proiezione speciale. Sabato 22 giugno 2024, alle 18.30, nella Chiesa della SS. Annunziata, verrà presentato il videoreportage “Il patto con le renne”. Quest’opera, realizzata dal giornalista Pietro Del Re e diretta da Enzo Aronica, offre uno sguardo penetrante sulla vita dei Sami, un popolo indigeno d’Europa che alleva renne nel nord della Norvegia e che oggi è seriamente minacciato dal cambiamento climatico.

L’autore e il regista saranno presenti all’evento, offrendo al pubblico l’opportunità di approfondire la comprensione del documentario e del suo soggetto. I Sami sono uno dei pochi popoli indigeni d’Europa e da millenni abitano un vasto territorio della Penisola Scandinava, che si estende oltre il Circolo Polare Artico. Questa regione comprende la parte più settentrionale della Norvegia, della Svezia e della Finlandia, e include la penisola di Kola nella Federazione Russa.

L’ingresso all’evento è gratuito fino ad esaurimento posti, e si consiglia di prenotare inviando un’email a eventi@castellodipostignano.it o info@patriziacavalletticomunicazione.it.

Pietro Del Re, nato a Roma nel 1960, è un giornalista di fama internazionale. Dopo aver conseguito la laurea in Biologia Molecolare a Parigi nel 1982, ha lavorato per il settimanale Paris Match e il quotidiano France-Soir. Tornato a Roma nel 1989, l’anno successivo è entrato a far parte della redazione di Repubblica, dopo aver conseguito un master presso la School of Journalism della Columbia University a New York.

Come inviato di Esteri, Del Re ha seguito i principali eventi internazionali degli ultimi trent’anni, soprattutto in Africa e Asia. Le sue fotografie, che definisce “appunti fotografici”, sono state esposte in diverse mostre e ha pubblicato numerosi libri. Nel 2016, ha vinto il Premio Marco Luchetta per il miglior articolo pubblicato nella stampa italiana.

“Un Castello all’Orizzonte 2024”, patrocinato dalla Provincia di Perugia e dal Comune di Sellano, offre un programma ricco e variegato, che include mostre di fotografia e arte contemporanea, masterclass, esposizioni temporanee di fotografia, proiezioni di documentari, incontri con gli autori per la presentazione dei loro libri e concerti di vari generi musicali.

Inoltre, dal 1 al 6 ottobre 2024, “Un Castello all’Orizzonte” ospiterà la prima edizione del POSTIGNANO MUSIC FESTIVAL, sotto la direzione artistica del famoso violoncellista e direttore d’orchestra Luigi Piovano e la presidenza dell’imprenditore del turismo Enrico Ducrot.

Castello di Postignano, una frazione del Comune di Sellano (PG) in Umbria, è stato abbandonato negli anni ’60 e poi restaurato dagli Architetti Gennaro Matacena e Matteo Scaramella. Il borgo è stato premiato per la sua architettura e il suo restauro, ed è stato definito l’archetipo dei borghi collinari italiani dall’architetto e fotografo americano Norman F. Carver Jr. Anche Italia Nostra ha affermato che “il restauro di Castello di Postignano è esemplare”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*