Neraviglioso 2024: Le nuove voci del Teatro Lirico Sperimentale in concerto a Scheggino

Un evento musicale unico che porta l'opera lirica sotto le stelle nella pittoresca piazza Carlo Urbani

Neraviglioso 2024: Le nuove voci del Teatro Lirico Sperimentale

Neraviglioso 2024: Le nuove voci del Teatro Lirico Sperimentale in concerto a Scheggino

Il Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli” di Spoleto, noto per la sua innovazione e creatività, porterà le sue nuove voci a Scheggino per un concerto lirico sotto le stelle. Questo evento unico si svolgerà sabato 6 luglio alle 21:00, come parte della manifestazione Neraviglioso 2024, in collaborazione con il Comune di Scheggino.

Neraviglioso 2024, che si svolgerà dall’8 giugno al 28 settembre, offre una serie di appuntamenti musicali, teatrali e culturali. Tra questi, il concerto dello Sperimentale è uno degli eventi più attesi. In un’epoca in cui l’opera è stata riconosciuta come “patrimonio immateriale dell’umanità” dall’Unesco, le nuove voci dello Sperimentale daranno vita a alcune delle più celebri arie d’opera della tradizione belcantistica.

I cantanti, accompagnati al pianoforte dai maestri Dahyun Kang, Pablo Salido Pulido e Lorenzo Tomasini, includeranno Viktoriia Balan, Eleonora Benetti, Giorgia Costantino, Aloisia de Nardis, Chiara Guerra, Kristyna Kustkovà, Chiara Latini, Francesca Paoletti, Emma Alessi Innocenti, Francesca Lione, Paolo Mascari e Davide Piva. Questi talenti promettenti porteranno in scena un programma musicale ricco e variegato, che promette di incantare il pubblico.

L’evento si svolgerà nella splendida cornice di piazza Carlo Urbani a Scheggino, un luogo che offre un’atmosfera unica per godersi la musica sotto le stelle. L’ingresso è libero e gratuito, fino ad esaurimento posti. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il numero 0743.221645.

In conclusione, il concerto lirico sotto le stelle è un’occasione imperdibile per gli amanti della musica e dell’opera. Non solo offre l’opportunità di ascoltare le nuove voci del Teatro Lirico Sperimentale, ma rappresenta anche un momento di celebrazione dell’opera come patrimonio immateriale dell’umanità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*