Terremoto, sindaco di Norcia a Conte, ora il decreto sisma

Terremoto, sindaco di Norcia a Conte, ora il decreto sisma

Terremoto, sindaco di Norcia a Conte, ora il decreto sisma

Accolgo con piacere le parole del Premier Conte oggi ad Assisi in occasione della festa di San Francesco Patrono d’Italia. Spero che abbia preso finalmente coscienza di quello che stiamo vivendo. E’ proprio “intollerabile” la lentezza del processo di ricostruzione e occorre rischiare per imprimergli una forza propulsiva.

Ora, adesso più che mai, siamo chiamati a decidere cosa fare delle nostre vite in questi territori e le Istituzioni e il Governo Italiano devono starci vicino traducendo però questi buoni propositi in un decreto Sisma Centro Italia, al quale abbiamo già iniziato a lavorare, che accolga tutte le istanze che in questi anni sabbiamo sempre sottoposto all’attenzione del parlamento e del Governo in merito alla semplificazione delle procedure, al personale per i comuni, uffici speciali e sopraintendenze e agli strumenti per sostenere le imprese e le famiglie. Il tempo, lo ripeterò fino allo stremo, non è una variabile secondaria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
29 − 19 =