Catiuscia Marini potrebbe essere il nuovo commissario alla ricostruzione

Per saperne di più, come già comunicato, bisognerà attendere lunedì prossimo

Catiuscia Marini potrebbe essere il nuovo commissario alla ricostruzione

Catiuscia Marini potrebbe essere il nuovo commissario alla ricostruzione

PERUGIA – Catiuscia Marini, attuale vicecommissario alla ricostruzione post terremoto, potrebbe essere la figura indicata per andare a sostituire Vasco Errrani. La Governatrice dell’Umbria era stata nominata all’incarico di vice il 23 settembre 2016 con decreto legge del Governo di Matteo Renzi. «La collaborazione istituzionale è fondamentale», disse a quel tempo Vasco Errani, durante la conferenza stampa di Palazzo Chigi.

Di fatto l’attività cominciò subito e in maniera congiunta, Errani più i quattro vicecommissari nominati da Renzi.

Subito gli atti relativi a scuole, la sistemazione delle persone negli alberghi, le casette, i beni culturali in sicurezza. Tutto quanto, insomma, abbiamo registrato a furor di cronaca nel corso di questi lunghi mesi.

Poco dopo la nomina, per altro, arrivò la scossa terribile del 30 di ottobre che ha devastato la Valnerina. Qualche giorno prima, però, il 26 ottobre 2016 5,4 e 5.9 a Castelsantangelo sul Nera, nel Maceratese.

Un prodromo per il 6.5 di Norcia di quel drammatico mattino alle 7.40. Anche superiore a quello mortale di Accumuli del 24 agosto, 6.0. 

Il Commissario, di fatto, riferisce direttamente al Presidente del Consiglio dei Ministri. Definisce piani, programmi e risorse necessarie a ricostruire edifici pubblici e privati ed infrastrutture. Un compito non facile certo. Catiuscia Marini, qualora venisse nominata, ha maturato e affinato nel corso di questi mesi, le sue indubbie qualità istituzionali. In questa fase, per altro difficilissima per la ricostruzione che si è appena avviata, sarebbe controproducente introdurre nuove figure.

Per saperne di più, come già comunicato, bisognerà attendere lunedì prossimo.  

“Parleremo lunedi” dopo l”incontro con il premier Paolo Gentiloni” ha detto ai giornalisti dell’ANSA, la presidente Marini. La Governatrice dell’Umbria ha scelto di non commentare il fatto che Vasco Errani non sarà più commissario governativo per la ricostruzione. E ha anche preferito glissare su quanto accadrà il 21 di agosto 2017 dopo l’incontro con il presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*