Comitato pro Basilica Identica no ad accensione fiaccola Benedettina


Scrivi in redazione

Comitato pro Basilica Identica no ad accensione fiaccola Benedettina

Comitato pro Basilica Identica no ad accensione fiaccola Benedettina

Lo spazio della non ricostruenda Basilica del nostro Patrono verrà di nuovo interessato da eventi cerimoniali. Il Comitato pro Basilica identica, manifesta la sua contrarietà all’accensione della fiaccola benedettina per il 2020 programmata all’interno del tempio diruto. Per noi, il cumulo di macerie e il groviglio di tubi – pur necessari, ma ora troppo datati – della Basilica di San Benedetto, sono purtroppo il simbolo di un fallimento civico, politico e generale che nessuna cerimonia romanticheggiante o di buona volontà può trasformare, neanche parzialmente, in dato diverso.

La Basilica è diventato un paradossale, surreale, cupo, vergognoso monito a tutti noi; Spazio Sacro e identitario la cui reale sacralità tornerà solo quando il primo piede del primo operaio addetto a ricostruirla, lo calcherà usando di buona lena i suoi strumenti del mestiere che tutti attendiamo di vedere all’opera da troppo tempo.

Che la fiaccola si accenda in piazza S.Benedetto, come in passato, oppure in altro spazio civico o religioso, tra quelli attualmente disponibili e adatti, siti nella nostra cittadina; e non già tra fredde e tetre rovine che, per pudore e rispetto della cittadinanza e di Benedetto da Norcia, andrebbero solo nascoste, con vergogna, alla vista.

Per inciso, a chiudere. Le Sovrintendenze, Speciale e dell’Umbria, da noi interpellate al fine di porre in essere documentazione audiovisiva della stato di alcuni beni culturali nursini, ci hanno fino ad ora negato il permesso di realizzare e diffondere immagini attuali dell’interno dei siti da noi citati in tale recente richiesta.

Ci incuriosirà molto riscontrare quale sarà il loro comportamento in relazione alla produzione foto e video da parte di soggetti vari, soprattutto non giornalistici che, per par condicio, dovrebbero ricevere analogo trattamento riservato, al momento, al nostro Comitato./di Francesco Ferrari Comitato la Basilica com’era

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*