Approvato un emendamento contratto Istituzionale di Sviluppo Sisma Centro Italia

 
Chiama o scrivi in redazione


Approvato un emendamento contratto Istituzionale di Sviluppo Sisma Centro Italia


“In Commissione è stato approvato un emendamento alla Legge di Bilancio che istituisce il ”Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS) – Sisma Centro Italia” con cui vengono destinati come base di partenza 100 milioni di euro in favore delle aree colpite dal sisma del 2016.
  • Questo strumento consentirà un’accelerazione importante sulle progettazioni strategiche volte alla ripresa economica e alla valorizzazione dei nostri territori.
Come Movimento 5 Stelle avevamo già annunciato già un anno fa l’intenzione del nostro Presidente del Consiglio Giuseppe Conte di convergere verso questo strumento e la straordinaria portata di questa iniziativa che ora si sta concretizzando, grazie alla volontà del Parlamento e del Governo. Gli ambiti di impiego delle risorse sono molteplici e riguardano il potenziamento delle infrastrutture, lo sviluppo e la valorizzazione del turismo e dell’ambiente, il sostegno all’occupazione e all’inclusione sociale”.
Lo dichiarano in una nota i deputati M5S Lorenzoni e Terzoni, i senatori Coltorti, Fede, Di Girolamo, Pavanelli e il vicepresidente del Parlamento Europeo Castaldo.
“La misura prevede la gestione operativa da parte di Invitalia come centrale di committenza e stazione appaltante e rappresenta il principale strumento agevolativo dedicato al sostegno di programmi di investimento produttivi nei settori ad alto contenuto innovativo e tecnologico, pensiamo ad esempio agli investimenti nella digitalizzazione o alla nuova filiera dell’idrogeno.
Con la formula del Contratto Istituzionale di Sviluppo fino ad ora sono state firmate e previste alcune opere ferroviarie e stradali importanti, quali la Napoli-Bari-Lecce-Taranto, la Messina-Catania-Palermo, la Salerno-Reggio Calabria e la Sassari-Olbia.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*