Gradito ritorno in Valnerina a Norcia per lo Spezia Calcio

qui per dare un segno di un pronto ritorno alla normalità

 
Chiama o scrivi in redazione


Gradito ritorno in Valnerina a Norcia per lo Spezia Calcio

Gradito ritorno in Valnerina a Norcia per lo Spezia Calcio da Paolo Millefiorini NORCIA – Lo Spezia Calcio ha scelto Norcia per un breve soggiorno in vista della trasferta di Ascoli Piceno contro l’Ascoli Picchio, valevole per la settima giornata del campionato di serie B. E’ un ritorno a Norcia per la squadra di Mister Domenico (Mimmo) Di Carlo visto che hanno già scelto la città di San Benedetto e il Best Western Hotel Salicone Sporting Center, per il ritiro precampionato nella seconda metà di luglio.

Le ‘Aquile’, così è denominata la squadra spezzina, hanno raggiunto Norcia venerdì pomeriggio dove vi hanno sostato una notte e sostenuto l’allenamento di rifinitura del sabato mattina, usufruendo del campo sportivo dello Sporting Center Hotel Salicone.

“Abbiamo riabbracciato con grande piacere il personale del Best Western Hotel Salicone e tutta la calorosa popolazione della cittadina, famosa per le norcinerie e per il tartufo nero, gente dai grandi valori umani che ha saputo reagire con volontà e determinazione alla grande paura”. Dice il comunicato diramato dalla società .

Il gesto dello Spezia Calcio è stato salutato con grande piacere dalla Famiglia Bianconi, titolare di diverse strutture alberghiere a Norcia e del BW Hotel Salicone, perché “ci riempie di gioia e ci da grande fiducia per poter ripartire il prima possibile: non ci sono parole per ringraziarvi”.

Plauso alla Società, per la scelta di tornare a Norcia, anche da parte del Mister Di Carlo, nativo di Montecassino, quindi particolarmente legato alla città di San Benedetto “siamo davvero felici di poter ritrovare tanti amici – dice il Mister – e speriamo di riportare un po’ di normalità nelle loro vite sconvolte dal terremoto del 24 agosto”.

Piccoli gesti che dimostrano grande attenzione e sostegno per una veloce ripartenza per Norcia e la Valnerina.’

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*