Installato il defibrillatore donato dal Collegio geometri

 
Chiama o scrivi in redazione


Installato il defibrillatore donato dal Collegio geometri

Installato il defibrillatore donato dal Collegio geometri

È stato installato a Meggiano uno dei sedici defibrillatori donati dal Collegio dei geometri e dei geometri laureati di Perugia ai Comuni colpiti dal sisma del 2016. All’indomani del terremoto le liberalità raccolte dai geometri professionisti furono messe a disposizione per sostenere un progetto dal titolo “Cantiere cardioprotetto” finalizzato a sostenere con l’installazione di alcuni defibrillatori tutta l’area della Valnerina e di Spoleto.
Per la collocazione dell’apparecchio donato al Comune di Vallo di Nera, la scelta dell’amministrazione comunale è caduta su Meggiano, frazione montana distante dalla principale via di comunicazione e dai presidi di soccorso.
Il defibrillatore semiautomatico è stato montato all’interno di un armadio di corten, progettato e messo a disposizione dal Collegio, nella piazza Falcone e Borsellino posta al centro del paese e facilmente accessibile. Corsi di formazione rivolti agli operatori volontari completeranno l’operazione.
All’installazione erano presenti il consigliere del Collegio Norise Fedeli, il sindaco di Vallo Agnese Benedetti e la consigliera Serena Nicolai, il personale dell’ufficio tecnico comunale Giorgio Gentili e Maurizio Massari, oltre alle ditte Mandoloni e Rizzi.
Proprio a Vallo di Nera, alcuni mesi fa, gli apparecchi salvavita furono mostrati ai numerosi sindaci dai vertici del Collegio. “Esprimiamo gratitudine per questa donazione preziosa – afferma l’amministrazione comunale di Vallo di Nera – e per aver dotato il territorio di strumenti importanti per la salvaguardia della vita”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*