Celebrazioni benedettine, il ritorno a Norcia della fiaccola

Norcia, dai Monaci...la luce estesa di San Benedetto

Celebrazioni benedettine, il ritorno a Norcia della fiaccola

Celebrazioni benedettine, tutto pronto per il ritorno a Norcia della fiaccola il 20 marzo. Giovedì 21 marzo solenne pontificale e al pomeriggio torna il tiro con la balestra tra le guaite. Al via i festeggiamenti in onore di San Benedetto patrono di Norcia e patrono principale d’Europa. Come ogni anno la fiaccola benedettina ‘Pro Pace et Europa Una’ farà ritorno a Norcia la sera del 20 marzo alle ore 19,30 circa, scortata dai gruppi podistici Norcia Run 2017 di Norcia; dai Marciatori Simbruini di Subiaco e dagli atleti del CUS di Cassino. Il cammino della fiaccola benedettina quest’anno ha toccato la città di Cracovia in Polonia, passando anche per Auschwitz e Birkenau dove per la prima volta della sua storia, la torcia benedettina ha fatto il suo ingresso, suggellando un momento di particolare emozione e commozione.

Le celebrazioni inizieranno alle ore 19 con la proiezione del video ‘Il cammino della fiaccola’ cui seguirà l’arrivo dei podisti, accolti dal Sindaco, Nicola Alemanno, dalla Presidente dell’Assemblea Legislativa dell’ Umbria, Donatella Porzi, da un delegato dell’ ambasciata della Polonia in Italia, dall’ Arcivescovo di Spoleto – Norcia, S.E. Mons. Renato Boccardo e dal Priore del Monastero di San Benedetto in Monte di Norcia, Padre Benedetto Nivakoff. Il 21 marzo, giorno del patrono, la solenne celebrazione eucaristica in piazza San Benedetto alle ore 11 presieduta dall’ Arcivescovo Boccardo.

Prima della cerimonia l’offerta dei pallii da parte del corteo storico che torna a sfilare interamente in tutte le sue rappresentanze, da quella del comune con notaro, consoli, abbondanzieri e capitano del popolo, a quella delle ‘guaite’, i rioni della città, con connestabili, doppieri e paggi. Alle ore 16,30, sempre in Piazza San Benedetto, proprio le sei guaite torneranno a sfidarsi nella gara del tiro con la balestra antica da banco, manifestazione ritorna a distanza di tre anni, interrotta a causa degli eventi sismici.

Al termine, alle 17,30 la suggestiva processione all’interno della città con la reliquia del Santo Patrono. Tutta la città sarà imbandierata con i vessilli blu e stelle d’oro dell’ Europa. Anche Norcia, terra e culla di Benedetto, ha aderito all’iniziativa Comuni per l’Europa, e non poteva essere altrimenti per una città in cui spira forte il vento europeista e di unità tra i popoli, messaggi insiti anche nella luce della fiaccola benedettina. La presenza per il terzo anno consecutivo dei giovani del Corpo di Solidarietà Europea che contribuiranno alla riuscita delle celebrazioni benedettine, così come in altri ambiti della comunità, è testimonianza diretta di quanto l’Europa sia vicina.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*