A Preci torna la Corale, sulle sponde del fiume Campiano

A Preci torna la Corale, sulle sponde del fiume Campiano

Per il terzo anno di attività a Preci, Corale reinventa le modalità di azione. Dal 19 al 28 luglio, un folto gruppo di persone, abiterà il territorio insieme ai locali. Eterogeneo per provenienza, formazione, attività professionale, il gruppo sarà accomunato dalla volontà di aprirsi all’incontro.

Questo incontro avverrà sulle sponde del fiume Campiano, luogo attualmente dimenticato, poco visibile e in ombra ma con la potenzialità, assieme alle aree lungo i suoi argini, di divenire un nuovo punto di riferimento, durante il periodo di ricostruzione di Preci e di tutte le case danneggiate dal terremoto.

Corale intende attivare un nuovo sguardo nei confronti del fiume, iniziare una pratica di fruizione delle sue sponde e avviare una riflessione sulle potenzialità di trasformazione e valorizzazione. Non esiste un programma definito, perché sarà la comunità temporanea a inventarlo di giorno in giorno. Sono invece stati individuati e allestiti alcuni luoghi capaci di accogliere l’incontro – l’accampamento, la piazza, la cascata, il campo, il boschetto, il parco – trasfigurati per l’occasione attraverso strutture temporanee.

Nei giorni dal 19 al 27 luglio sarà dunque possibile venire a Preci a qualsiasi ora del giorno e incontrare una comunità in attività a cui unirsi. Da appuntare in agenda, in particolare il giorno della festa di apertura (20 luglio) e gli orari nei quali la comunità temporanea si riunisce per organizzare la giornata di attività (ore 10) e il momento della cena condivisa in piazza (ore 20).

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*