Terremoto, Comitato Chianelli dona roulotte a famiglia di Vallo di Nera

Un gesto di solidarietà che non è rimasto isolato


Scrivi in redazione

Terremoto, Comitato Chianelli dona roulotte a famiglia di Vallo di Nera

Terremoto, Comitato Chianelli dona roulotte a famiglia di Vallo di Nera. VALLO DI NERA – Il Comitato per la Vita “Daniele Chianelli” ha donato al Comune di Vallo di Nera un roulotte in ottime condizioni per ospitare una famiglia con una bambina malata in questa fase di emergenza. E’ stata Agnese Benedetti, sindaco del borgo della Valnerina, poco più di 300 abitanti, a segnalare l’esigenza urgente di una sistemazione sicura per la famiglia al Comitato per la Vita, associazione onlus impegnata da 26 anni nella lotta contro la leucemia e da sempre attenta alle esigenze e alla salute dei bambini. A Vallo di Nera, sebbene non ci siano danni gravi, i cittadini passano la notte in una struttura collettiva d’emergenza, ma per la bambina e la sua famiglia è emersa l’esigenza di una sistemazione autonoma.

Il presidente Franco Chianelli ha risposto subito con grande entusiasmo all’appello lanciato dal sindaco e, nel giro di qualche giorno dalla richiesta, la roulotte è arrivata a destinazione. “Siamo stati felici di contribuire a rendere meno difficile la vita di questa famiglia in una fase così delicata, con la speranza che la situazioni torni alla normalità il prima possibile” ha detto Franco Chianelli, presidente del Comitato “Daniele Chianelli”. Già nel settembre scorso la onlus perugina si era fatta promotrice di una fiaccolata a sostegno dei terremotati di Amatrice, con la donazione di mille euro al Comune laziale.

Un gesto di solidarietà che non è rimasto isolato. E’ stato, infatti, consegnato al residence “Daniele Chianelli” il primo premio della Lotteria 2016 del Comitato per la Vita, una Lancia Y rossa. Ad acquistare il biglietto vincente è stato Tullio Frescura di Collesecco di Bastardo che, con un tagliando unico, si è aggiudicato la vettura. Il tagliando fortunato è stato venduto dalla sezione “Silvia Trionetti” di Bastardo e Giano dell’Umbria. Il vincitore per ringraziare l’associazione ha donato 500 euro da destinare all’acquisto di giocattoli per i bambini del reparto di oncoematologia pediatrica dell’ospedale di Perugia. Un gesto di riconoscenza trasformato in un regalo per i piccoli pazienti ricoverati. Non è ancora stato assegnato invece il sesto premio, una bicicletta da donna, collegata al numero di biglietto 5054.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*