Decreto legge terremoto, può essere svolta, lo dice Marina Sereni

Decreto legge terremoto, può essere svolta, lo dice Marina Sereni

Umbria, Sereni, decreto legge terremoto, può essere svolta

«Da Norcia per una svolta sulla ricostruzione e il rilancio dello sviluppo delle aree interne. Domani il Consiglio dei Ministri approverà un nuovo Decreto Legge per le aree del terremoto del Centro-Italia». Lo scrive sul suo profilo Facebook, la vice ministra degli Esteri, Marina Sereni.

«Semplificazione e sburocratizzazione, restituzione con rateizzazione solo del 50% dei tributi sospesi dal 2016 – scrive sul post -, possibilità di riconoscere l’anticipo delle spese per i professionisti, incentivi per l’economia locale: su questo e su altri punti il Governo ha approntato norme importanti volte ad accelerare la ricostruzione sia pubblica che privata. Altre questioni potranno essere affrontate in sede di conversione in Parlamento».

La Sereni, oggi è stata a Norcia e ha precisato: «Ne abbiamo parlato oggi con i rappresentanti del Governo, con il nostro candidato Presidente Vincenzo Bianconi, con il Segretario Nazionale del Pd Nicola Zingaretti. Il Decreto di domani – aggiunge – può essere una svolta, raccoglie le esigenze di chi ha concretamente sperimentato in questi anni difficili le fatiche e la pesantezza delle procedure per la ricostruzione. E poi indica una visione per il futuro, introducendo incentivi e strumenti per chi vuole creare attività economiche nelle aree colpite dal sisma. Fatti concreti che da tanti mesi aspettavamo e che finalmente con il nuovo Governo Conte, e grazie anche alle nostre proposte, si sta realizzando. C’è – conclude – chi fa i comizi e chi costruisce risposte reali…»

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
11 + 16 =