Cerreto, premio Giovanni Gioviano Pontano

Foto da wikipedia

In occasione della prima edizione del PREMIO GIOVANNI GIOVIANO PONTANO DA CERRETO DI SPOLETO, dedicato a L’Uomo e la Natura, sabato 9 maggio si terranno presso la Sala consiliare del Comune di Cerreto conferenze, il concorso e la cerimonia di premiazione
L’incontro si apre alle ore 10.00 con il saluto del Sindaco, Luciano Campana, e con la presentazione del progetto.

Il concorso, promosso dal Comune di Cerreto, è rivolto alle Scuole superiori di secondo grado. Il tema della prima edizione, LO SPETTACOLO DEL COSMO, ha invitato gli studenti “a trattare un episodio significativo della storia dell’umanità e delle civiltà, di ogni cultura e di ogni epoca, inclusa la contemporanea, che documenti e narri le tecniche, i riti, le finalità e le implicazioni sociali dell’osservazione del cosmo”; per incoraggiare la creatività nei modi e nelle tecniche di narrazione, la forma di esposizione è stata lasciata libera e poteva consistere in un saggio breve, un racconto di invenzione, un’opera artistica, un reportage giornalistico, un filmato o in qualsiasi altro mezzo.
Alcuni degli elaborati presentati dagli studenti, che hanno risposto alla chiamata numerosi, già selezionati verranno premiati dalla giuria. Il premio è di euro1000. La giuria è composta da studenti dei Corsi di laurea magistrale di Fisica e di Italianistica e storia europea dell’Università di Perugia. Alle ore 12.00 e alle ore 15.00, si svolgeranno i due turni per la presentazione dei lavori selezionati per la fase finale del concorso. Saranno gli studenti dei vari licei a illustrare i propri elaborati.

A introdurre e moderare le presentazioni sarà il conduttore televisivo Roberto Mattioli.
Alle ore 16,15 si svolgerà la Premiazione.
Alle ore 13,30, sarà offerto ai partecipanti un Buffet, a cura dell’Istituto alberghiero “Giancarlo De Carolis” di Spoleto.
Le letture: durante la manifestazione Diletta Masetti, attrice, leggerà alcuni brani tratti dalle opere di Giovanni Pontano.
Le conferenze sono tenute da importanti studiosi italiani: la prima, ore 10,45, introduce la figu ra del celebra umanista nativo di Cerreto e sarà tenuta dal prof. Lorenzo Geri (Università di Roma “La Sapienza”, studioso di Pontano e curatore della recente edizione dei Dialoghi – Rizzoli 2014); la seconda, tenuta dalla prof.ssa Michela Becchis (Storica dell’arte medioevale e curatrice d’arte), sarà dedicata alla rappresentazione del cielo e dell’astrologia nell’arte medioevale e umanistica; la terza, ore 15,45, tenuta dal prof. Maurizio Busso (Università di Perugia, astrofisico) è dedicata alla storia dell’osservazione astronomica e al suo significato culturale.
Visita di Cerreto, frazioni e dintorni: domenica 10 maggio, ore 10-13, la manifestazione continua con una visita a cura di Agostino Lucidi, Antropologo, Cedrav. Per coloro che fossero interessati alla visita si suggerisce la prenotazione contattando Oriana Bocci 074391231 / Agostino Lucidi 3332126550. La partecipazione è gratuita.

La direzione scientifica del progetto è di Fabrizio Scrivano, Università di Perugia.

[embeddoc url=”https://www.valnerinaoggi.it/wp-content/uploads/2015/05/DEPLIANT-PROGRAMMA.pdf” download=”all”]

Segreteria organizzativa Oriana Bocci, Comune di Cerreto di Spoleto.
Piazza Pontano, 18 – 06041 Cerreto di Spoleto (PG) tel. 0743/91231-91307 fax 91412
info@comune.cerretodispoleto.pg.it www. comune.cerretodispoleto.pg.it

In collaborazione con l’Università degli Studi di Perugia – Dipartimento di Lettere-Lingue Letterature Civiltà antiche e moderne – Dipartimento di Fisica – Con il sostegno della Regione Umbria

 

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*