Terremoto, presidente Marini annulla impegni a Roma e rientra in Umbria

La presidente ha fatto immediatamente attivare tutte le procedure della Protezione civile

 
Chiama o scrivi in redazione


Terremoto, presidente Marini

Terremoto, presidente Marini annulla impegni a Roma e rientra in Umbria.  La presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, impegnata stasera a Roma in una riunione con i presidenti delle altre tre Regioni interessate dal sisma del 24 agosto e il commissario alla Ricostruzione Vasco Errani, dopo la forte scossa di terremoto si è immediatamente messa in contatto i sindaci della Valnerina, in particolare con il sindaco di Norcia Nicola Alemanno che le ha rappresentato una situazione di grande preoccupazione. La presidente ha fatto immediatamente attivare tutte le procedure della Protezione civile per una verifica innanzitutto di eventuali persone coinvolte e sulle condizioni della popolazione, verifiche che – al momento – sono risultate negative. La presidente Marini ha annullato tutti gli impegni previsti per la serata di oggi e per domani e sta rientrando in Umbria.  Domani effettuerà una verifica diretta della situazione determinata dalla nuova scossa di terremoto di stasera.

© Protetto da Copyright DMCA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*