MePA, ampia partecipazione alla seconda edizione del corso di Villa Umbra

Seminario “Il Mercato Elettronico della PA: disciplina e procedure operative”

seminario “Il Mercato Elettronico della PA: disciplina e procedure operative”

MePA, ampia partecipazione alla seconda edizione del corso di Villa Umbra
PERUGIA – Sala Europa gremita anche per la seconda edizione del seminarioIl Mercato Elettronico della PA: disciplina e procedure operativeorganizzato oggi nella sede della Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, che ha registrato oltre cento partecipanti.

Il MePA è il mercato virtuale per gli acquisti della Pubblica Amministrazione, realizzato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze tramite Consip nell’ambito del programma per la razionalizzazione degli acquisti nella Pubblica Amministrazione.

Al centro della giornata formativa le procedure attraverso le quali funziona il MePa, il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione, i criteri di valutazione e le procedure di selezione dei fornitori, il capitolato tecnico e i nuovi bandi nel settore dei lavori, la nomina della Commissione di gara e le operazioni di apertura delle buste virtuali amministrativa, tecnica ed economica. Temi approfonditi dal relatore Franco Aschi, Vice Presidente della Commissione Appalti Pubblici ed Anticorruzione dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Roma.

“Il MePa – ha sottolineato Aschi – rappresenta una grande opportunità per la Pubblica Amministrazione poiché consente a tutte le stazioni appaltanti, comprese quelle più piccole, di interfacciarsi con le imprese realizzando economie di scala e riducendo i costi. In questa edizione affrontiamo le ultime e recenti integrazioni che sono state apportate al sistema da Consip. Integrazioni che ottimizzano ulteriormente la piattaforma, in linea con il Decreto legislativo 50 del 2016. Tra queste novità, segnalo la possibilità di escludere automaticamente le offerte ritenute anomale. Si tratta di compiere un calcolo. Calcolo che può essere eseguito direttamente dal pubblico dipendente al fine di razionalizzare le scelte e velocizzare la selezione degli operatori”.

Il corso è stato organizzato con un approccio operativo, prevedendo la simulazione di ricerche di prodotti con i diversi strumenti messi a disposizione dal portale Consip e l’analisi delle nuove funzionalità messe a disposizione. Obiettivo del modulo formativo: operare correttamente nella piattaforma informatica “acquisti in rete”, dalla fase della ricerca del bene o servizio fino alla richiesta d’acquisto e le fasi della gara.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*