Corsi per la Pa, Villa Umbra presenta l’offerta formativa di febbraio

Tanti corsi anche a febbraio presso Villa Umbra


Scrivi in redazione

tanti corsi anche a febbraio a Villa Umbra

Corsi per la Pa, Villa Umbra presenta l’offerta formativa di febbraio
PERUGIA –  I reati contro la Pubblica Amministrazione, le novità per il pubblico impiego, gli atti amministrativi per la corretta gestione delle gare, i tributi locali e la formazione per messi notificatori di prima nomina sono i temi al centro del nuovo piano formativo a catalogo per il prossimo mese di febbraio, proposto da Alberto Naticchioni, Amministratore Unico e responsabile scientifico della Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica.

Il primo appuntamento mensile in calendario è per il 4 febbraio con il seminarioLe novità della manovra finanziaria, le assunzioni, i concorsi, la contrattazione, l’incentivo delle funzioni tecniche. Sarà proposta una lettura organica delle numerose novità introdotte dalla manovra finanziaria in materia di personale delle Pubbliche Amministrazioni. In aula: Arturo Bianco, esperto in organizzazione e gestione del personale di Regione ed Enti locali.

E’ programmato per mercoledì 5 febbraio il corso La redazione degli atti amministrativi per la gestione delle gare di appalto e delle procedure di affidamento sottosoglia. Il seminario, a elevato contenuto operativo, sarà dedicato alla corretta redazione di atti e provvedimenti relativi alle gare. Gli atti che concernono le varie fasi di affidamento di appalti di lavori, servizi e forniture, sia sopra soglia che sottosoglia, saranno analizzati da Alberto Barbiero, esperto in materia di appalti e servizi pubblici locali.

L’11 e 12 febbraio si svolgerà a Villa Umbra il Corso di formazione per messi notificatori di prima nomina, dedicato alla delicata e complessa attività di notifica degli atti di accertamento, riscossione e di quelli afferenti alle procedure esecutive. Obiettivo del corso è anche quello di far conseguire agli interessati l’abilitazione per lo svolgimento della suddetta attività, dopo il superamento di un esame di idoneità, così come previsto dall’articolo 1, commi 158 e 159, della legge 296/2006. Relatore della due giorni formativa: Stefano Paoli, esperto senior in materie giuridiche applicate alla Pubblica Amministrazione, formatore, membro di Trasparency International Italia.

E’ dedicato alla disciplina dei redditi di lavoro dipendente e alla compilazione dei quadri fiscali del modello CU 2020 il corso “La certificazione unica 2020 per i redditi di lavoro in programma il 14 febbraio. In aula: Francesco Cuzzola, dottore commercialista, formatore su contabilità, bilancio e fiscalità per la P.A., componente Commissione Nazionale Enti Locali e PA – Unione Nazionale Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili.

I reati contro la Pubblica Amministrazione è il tema del seminario programmato per il 21 febbraio. L’evento gratuito intitolato I reati contro la Pubblica Amministrazione: dalla legge n.190/2012 (c.d. legge Severino) alla legge n.3/2019 (c.d. legge spazzacorrotti)sarà aperto da Alberto Naticchioni, Amministratore Unico Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica. Interverranno Mario Formisano, Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Perugia, Paolo Abbritti, Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Perugia, Emilio Bagianti, Avvocato e professore di diritto del lavoro presso l’Università degli Studi di Perugia. E’ stato richiesto l’accreditamento presso gli Ordini degli Avvocati di Perugia, Terni e Spoleto.

L’offerta a catalogo per il mese di febbraio si concluderà il 25 febbraio con il corso “Tributi locali. le novità nel Dl ‘fiscale’ e nella Legge di bilancio 2020. Stefano Baldoni, responsabile area economico finanziaria del Comune di Corciano e revisore dei Conti degli Enti locali, analizzerà tutte le principali novità introdotte dalla manovra finanziaria 2020 in materia di tributi locali, con particolare riferimento alle norme della legge di bilancio 2020, del D.L.124/2019 e del D.L. 162/2019. Saranno approfondite le delibere ARERA in materia di piani finanziari del servizio di gestione dei rifiuti e di trasparenza negli avvisi di pagamento della TARI.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*