Neve sui Sibillini, Forestali soccorrono turisti e animali in difficoltà

Neve sui Sibillini, Forestali soccorrono turisti e animali in difficoltà 📸 [Foto gallery] 🔴 [Video]

Neve sui Sibillini – La mattina del 14 aprile i Carabinieri Forestali di Norcia sono intervenuti lungo la strada che porta a Pian Grande per salvare un puledro che era in difficoltà a causa di una copiosa nevicata. I militari, subito dopo aver messo in sicurezza l’animale ed avvisato il proprietario che ha provveduto al suo recupero, sono stati contattati per prestare soccorso a due escursionisti che si trovavano in loc. Forca Canapine. I due turisti erano rimasti bloccati ad un’altezza di oltre 1400 metri e stavano cercando di ripararsi dalle intemperie sotto ad un albero.

Neve sui Sibillini, Forestali soccorrono turisti e animali in difficoltà

Gli escursionisti, un uomo e una donna di nazionalità belga, stavano trascorrendo una breve vacanza nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini ed avevano intrapreso il percorso del Grande Anello dei Sibillini. La loro base di partenza si trova a Visso da cui parte il percorso escursionistico di circa 124 Km che abbraccia l’intera catena montuosa ed è articolato in nove tappe. Purtroppo i due non avevano tenuto conto che in montagna il tempo varia con estrema facilità ed in questo periodo non è raro che ci siano nevicate in quota.

Erano infatti equipaggiati con vestiti leggeri non adatti al clima rigido che hanno trovato. Per fortuna un mezzo della Provincia si trovava a passare per prestare soccorso ad un camion, anch’esso rimasto bloccato a causa della neve, e l’autista del mezzo ha notato le due persone ferme sotto l’albero. Immediatamente ha allertato la pattuglia dei Carabinieri Forestaliche ha prontamente raggiunto l’uomo e la donna. I militari hanno quindi accompagnato i turisti a Norcia, dove i due, dopo essersi ristorati e riscaldati, hanno chiamato un taxi per farsi riportare a Visso.

Con l’arrivo della bella stagione aumenta il flusso turistico nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini ed è importante affrontare le escursioni in montagna in sicurezza, per evitare incidenti o disavventure di vario genere.

È necessario essere in buone condizioni psico-fisiche, ben allenati e soprattutto con il giusto equipaggiamento a partire dal vestiario. Inoltre è buona norma effettuare escursioni adeguate alle proprie capacità, evitando di andare soli e, comunque, andrebbe sempre comunicato a parenti o amici l’itinerario che si intende fare. Inoltre, prima di intraprendere un’escursione, è bene informarsi sulle caratteristiche e difficoltà dell’itinerario scelto, nonché sulle condizioni meteo locali da controllare due o tre giorni prima del giorno in cui si intende fare l’escursione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*