Morte Emanuele Tiberi, scarcerato Cristian Salvatori

Morte dopo pugno in faccia, sarà fatta una nuova perizia medico-legale

Morte Emanuele Tiberi, scarcerato Cristian Salvatori Il 33enne Cristian Salvatori è stato scarcerato. Il giovane lo scorso luglio sferrò il pugno mortale all’amico Emanuele Tiberi. I giudici del Riesame hanno così deciso che il 33enne, detenuto dal 29 luglio, potrà lasciare il carcere, hanno infatti accolto l’appello cautelare presentato dai difensori. Cristian Salvatori sarà agli arresti domiciliari in una comunità di Rimini. A spingere i giudici a concedere i domiciliari sarebbe stato il tentativo di suicidio che il giovane avrebbe messo in atto in carcere, accompagnato da un biglietto di scuse.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*