Cascia, inaugurato “Aestivum” dal sindaco Gino Emili

La manifestazione entra nel vivo tra arte, convegni, stand e divertimento...

 
Chiama o scrivi in redazione


Cascia, inaugurato “Aestivum” dal sindaco Gino Emili. L’esibizione in piazza Garibaldi dei Tamburini di Cascia e delle Chiarine della Quintana di Foligno, ha aperto ieri nella città di Santa Rita l’VIII edizione di “Aestivum”, mostra mercato del tartufo estivo e della rosa canina, promossa e organizzata dal Comune per la direzione artistica di Massimo Zamponi che terminerà domenica 7 agosto. Il momento di festa e spettacolo, con il sindaco Gino Emili a fare gli onori di casa, alla presenza della presidente del consiglio regionale Donatella Porzi e numerose autorità, è stato seguito, nella chiesa di San Francesco, dall’inaugurazione della mostra di arti visive “Nero d’Autore”, aperta per tutto il mese di agosto, con esposte le opere di Graziano Marini, David Pompili e dell’artista statunitense Francesca Owens.

© Protetto da Copyright DMCA

La stessa sede ospita inoltre la mostra “Arte come Malattia”, testimonial Avis, con le opere di Gianni Tarli, Francesco Francia (fotografo di moda) Paolo Pozzi, Francisco Gonzales, Erika Lavosi, Emanuele Flavoni, Diero Mattei, Marco Bordini, Paola Aglini, Lucia De Carolis, Enrico Bellini, Uliana Rasi; l’esposizione di abiti sartoriali di Massimo Fiordiponti dedicati al tartufo e della stilista Marta Zampolini e la mostra “Rosa come…” a cura della sezione di Cascia del Moica.

Al taglio del nastro è seguito un “Aperi-Party” accompagnato dalle note musicati di Mlvayo Daskalov (violoncello) e Camilla Castellucci (flauto traverso) e l’incontro sul tema: “Le patologie oncologiche si combattono a tavola” in collaborazione con le associazioni “Piazze del Gusto” e “Futurodivino”. Questa mattina dalle ore 9 alle 12, passeggiata da Cascia a Roccaporena “Sulle orme di Santa Rita”, a cura di Egidio Emili e Luca Rasi, a favore della lotta alle patologie oncologiche e ai “femminicidi” che inizierà con la benedizione dei partecipanti all’interno della basilica dedicata alla Santa e avrà come madrina Serena Saitta, l’attrice vincitrice del Grifo d’Oro al Love Film Festival.

Dopo l’apertura degli stand a piazza Garibaldi e delle mostre che resteranno aperti fino a mezzanotte, alle 10, nella Sala San Pancrazio si terrà il convegno “La coltivazione del tartufo nero” a cura di Domenico Manna e Marcello Raglione. Alle 12 sarà ufficialmente inaugurata a piazza Garibaldi la Mostra-mercato. Il pomeriggio inizia alle 16.30 con il concerto nella basilica di Santa Rita della Banda musicale di Spoleto; seguirà alle 17.30 in piazza Garibaldi il laboratorio artistico del Moica e alle 18 nella sala San Pancrazio l’incontro sugli “Itinerari in Valnerina tra borghi e castelli” con gli interventi dell’artista Graziano Marini e del critico d’arte Pino Bonanno. Show Cooking alle 19 in collaborazione con “Piazze del Gusto” e “Futurodivino” presso il piazzale San Francesco dove, alle 21, si terrà “A Cascia puoi” talent show di nuove proposte artistiche dedicato alle associazioni di volontariato.

Madrina della serata l’attrice Eleonora Pieroni e la partecipazione straordinaria del direttore artistico di Perugia Love Festival Daniele Corvi. Alle 23 seguirà “Spazio giovani” con lo Special Guest Fabrizio Marini. Finale scoppiettante domenica alle 10 con l’apertura di mostre e stand, esibizione di artisti di strada (ore 15.30), saluti del sindaco Gino Emili e concerto “Remember band – città di Spoleto” (ore 18.30, piazzale San Francesco) e alle 22 del direttore artistico Massimo Zamponi che darà il via a “Spazio giovani” con il Dj Set Karl B.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*