Restauro libri antichi delle biblioteche di Spoleto e di Norcia

Sono 4 codici liturgici e 15 volumi del Fondo Reguardati

Restauro libri antichi delle biblioteche di Spoleto e di Norcia

Restauro libri antichi delle biblioteche di Spoleto e di Norcia

Restauro libri antichi – E’ stato presentato a Spoleto nella biblioteca “Carducci” a palazzo Mauri il restauro di quattro codici liturgici databili tra il 12/o e il 14/o secolo e di 15 volumi del Fondo Reguardati della biblioteca di Norcia “San Benedetto”, comprendenti opere dalla fine del 15/o a tutto il 19/o secolo.

I volumi sono stati presi in custodia lo scorso 2 novembre dal direttore tecnico Paolo Crisostomi dello studio Crisostomi Srl di Roma che ha eseguito l’intervento di restauro, reso possibile grazie al contributo derivante dall’ 8ž1000 a diretta gestione statale per l’anno 2020.

Dal dicembre 2016, a seguito del terremoto, il patrimonio del fondo antico e della sezione locale della biblioteca di Norcia San Benedetto è stato depositato temporaneamente presso la biblioteca comunale Carducci di Spoleto, per garantire sia la conservazione del patrimonio sia la sua accessibilità.

“Il restauro di questo vasto patrimonio librario e la comune volontà di Spoleto e Norcia stanno rendendo possibile un lavoro di recupero di grande importanza, che permetterà di restituire un valore culturale prestigioso alla comunità umbra e nazionale”, ha detto l’assessore comunale di Spoleto Danilo Chiodetti, presente all’incontro insieme all’assessore Giovanni Angelini Paroli.

“Questi 15 volumi del Fondo Reguardati rappresentano una parte del vasto e pregiato patrimonio archivistico di cui dispone la nostra città. Continuiamo a lavorare per riportare a Norcia il nostro patrimonio librario e in una sede adeguata e sicura” ha detto l’assessore alla Cultura del Comune di Norcia Giuseppina Perla, presente a Spoleto insieme al sindaco di Norcia Nicola Alemanno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*