Fioritura a Castelluccio, circolazione stradale modificata nei week end

Fioritura a Castelluccio, circolazione stradale modificata nei week end

Fioritura a Castelluccio, circolazione stradale modificata nei week end

L’area viabilità della Provincia di Perugia rende nota la nuova regolazione della circolazione stradale lungo la Sp 477 di Castelluccio nei tratti 1° , 2° e 3° in occasione della Fioritura di Castelluccio 2022, per il periodo 25 giugno – 10 luglio che avverrà secondo le seguenti modalità: Per tutto il periodo dal 25 giugno al 10 di luglio 2022, dal lunedì al venerdì: libero accesso alla Piana di Castelluccio senza possibilità di sosta e di fermata. Nei fine settimana dei giorni 25/26 giugno, 2/3 e 9/10 luglio 2022 è fatto divieto di transito, di sosta e di fermata per autoveicoli e camper sia nella Piana che lungo tutte le arterie della Provincia di Perugia per tutti coloro che provengono dalla Provincia di Perugia stessa.

È invece consentita la sola circolazione per gli autoveicoli provenienti da Castelsantangelo sul Nera ed Arquata del Tronto sulla S.P. 477 tratto terzo e S.P. 477 tratto secondo a garanzia del collegamento dei due centri marchigiani, con obbligo di svolta a destra su strada comunale delle Cavalle, che sarà percorsa a senso unico dagli autoveicoli provenienti da Arquata del Tronto e diretti verso Castelsantangelo sul Nera, confermando quindi il divieto di sosta e di fermata anche per detta categoria di veicoli. È ancora consentito comunque il transito ai mezzi a due ruote, ai bus turistici, ai residenti, agli esercenti, ai soggetti non deambulanti ed altri autorizzati provenienti da qualsiasi direzione.

Per coloro che, durante i tre fine settimana di chiusura, vorranno raggiungere Castelluccio con il proprio mezzo, per poter godere della fioritura, l’unica modalità prevista per tutte e tre le porte di ingresso ai Piani di Castelluccio (Norcia, Castelsantangelo sul Nera e Arquata del Tronto), sarà quella di lasciare il proprio mezzo presso uno dei parcheggi di prossimità (resi disponibili a riguardo), raggiungendo da questi Castelluccio attraverso un servizio di navette (lo stesso servizio navette consentirà di tornare poi a riprendere il proprio automezzo). Chiaramente, una volta lasciato l’autovettura presso uno dei parcheggi di prossimità, chi volesse potrà raggiungere Castelluccio anche a piedi o in bicicletta.

Per poter usufruire di questo sistema di parcheggi e servizio navette sarà indispensabile per gli utenti prenotare il posto auto presso uno di tali parcheggi e, in base alla numerosità dei passeggeri, i relativi posti navetta. La prenotazione dovrà essere effettuata tramite il portale Parchi Aperti (www.parchiaperti.it). Al momento della prenotazione, il servizio di bigliettazione elettronica consentirà di effettuare il pagamento, sia del posto parcheggio che del/i posto/i navetta.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*