Arriva il teatro a Vallo di Nera, spettacolo a Meggiano

 
Chiama o scrivi in redazione


Arriva il teatro a Vallo di Nera, spettacolo a Meggiano

Arriva il teatro a Vallo di Nera. Domenica 26 luglio alle ore 21,15 nella frazione di Meggiano il Teatro Fontemaggiore di Perugia mette in scena  “La voce della Sibilla”, uno spettacolo a ingresso gratuito voluto dal Ministero dei Beni culturali e del Turismo in collaborazione con la Regione Umbria e il Comune di Vallo di Nera.

“La voce della Sibilla” nasce dalla suggestione del mito omonimo, della leggendaria profetessa appenninica il cui antro sarebbe situato nella parete orientale della cima del Monte Sibilla.

Il culto dell’epica figura è antichissimo e molte sono le vicende e la letteratura legate a questo mito, ancora così presente e vivo nella cultura popolare dei territori in cui sono situati i Monti Sibillini.

“Non c’è da meravigliarsi quindi – afferma l’autore dello spettacolo- se in una foto del monte Priora scattata nel luglio del 2016, ossia un mese prima del terremoto, raffigurante un’ombra, molti abbiano intravisto il profilo della Sibilla urlante: forse la profetessa tentava di dire qualcosa, di avvisare, in un linguaggio ormai incomprensibile”.

Lo spettacolo si terrà all’aperto nell’area antistante il centro polivalente di Meggiano situato in Largo Nardo Dominici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*