Norcia coperta? Sì…ma di vergogna! Tutte chiacchiere fino ad oggi!

Norcia coperta? Sì...ma di vergogna! Tutte chiacchiere fino ad oggi!
Foto da Umbria Webcam

Norcia coperta? Sì…ma di vergogna! Tutte chiacchiere fino ad oggi!

da Noi per Norcia
Un progetto di copertura del centro storico di Norcia, da Porta Romana fino a Porta Ascolana compresa Piazza San Benedetto, per fare in modo che durante le manifestazioni la gente sia riparata dal sole e non si bagni con la pioggia o con la neve…
E’ questa la priorità dell’Amministrazione comunale di Norcia che il Sindaco Alemanno ha illustrato nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale, portando una variazione di bilancio che impegna oltre 150 mila euro come PRIMO stanziamento per la realizzazione dell’opera.
Quindi non importa se l’Istituto Lombrici di fatto è chiuso e i quattordici anziani restano confinati a Foligno mentre a Cascia aprono nuove strutture socio sanitarie; non è importante che tutte le opere pubbliche siano ferme (a partire dall’Ospedale fino ai Cimiteri, dalla Castellina fino al Teatro); non è importante che le scuole siano tornate a far lezione su vecchi moduli collettivi e che ancora non c’è nessun passo avanti nella ricostruzione degli edifici scolastici, mentre in altri comuni dell’Umbria sia stanno inaugurando nuove scuole ricostruite per intero dopo il terremoto e che ad Amatrice o ad Accumoli i ragazzi sono già rientrati in bellissime strutture realizzate grazie a donazioni esterne.
Anziani, ospedale, cimiteri, scuole non sono priorità e dunque possono aspettare. Così come possono aspettare quelli che vorrebbero ricostruire le proprie abitazioni o le proprie attività economiche. La priorità per il sindaco Alemanno è un allucinante ed assurdo progetto di copertura del Centro Storico. “Un progetto costoso”, come l’ha definito lo stesso Sindaco, ma che sarà “unico” in Italia e all’estero. Che permetterà di guardare il cielo senza bagnarsi o accecarsi con il sole…Sul fatto che sarà l’unica in Italia ed all’estero non abbiamo dubbi.
Costa, se mai si realizzerà, centinaia di migliaia di euro. Dovrà rispettare le norme antisismiche visto che siamo in un territorio “sensibile” da questo punto di vista, dovrà essere installata accanto o attaccata ad edifici da ricostruire, dovrà essere progettata in modo da resistere alle intemperie, tenere eventuali carichi di neve o di acqua in caso di pioggia, dovrà essere installata e smontata in concomitanza con le manifestazioni (e questo comporterà un costo in più di qualche migliaia di euro ogni volta).
Sarà proprio “unica”, un’idea del genere chi altro poteva averla? E così mentre in televisione cominciano a moltiplicarsi i servizi sulla ricostruzione ferma (esattamente come abbiamo sempre sostenuto), mentre l’economia è ferma perché manca turismo e lavoro, mentre i servizi essenziali per una città sono ridotti al lumicino, l’Amministrazione pensa a coprire il Centro Storico, forse per nascondere gli errori che ha compiuto in questi anni.  Il Sindaco in pieno Consiglio comunale ha ferocemente criticato Matteo Salvini perché lui e la Lega al Governo non hanno fatto niente per sbloccare la ricostruzione. Ma la Lega non è sua alleata? Ma fino a tre mesi fa lui non diceva che “andava tutto bene”?
Ormai da due anni a questa parte ripete la solita storia. “Stiamo scrivendo le modifiche di legge… stiamo lavorando al tavolo di regia….stiamo in contatto con tutti i comuni per scrivere gli emendamenti che il Governo la prossima settimana prenderà in considerazione ed approverà….Tutte chiacchiere fino ad oggi! Ma si può continuare così? Non c’è bisogno di spendere milioni di euro per una copertura di plastica. Norcia è già coperta……di vergogna!
 COMUNICATO STAMPA GRUPPO CONSILIARE ‘NOI PER NORCIA’

2 Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
4 ⁄ 1 =