Appennino centrale e ricostruzione post sisma, da Papa Francesco

Da Papa Bergoglio anche la presidente Donatella Tesei

Appennino centrale e ricostruzione post sisma, da Papa Francesco

Appennino centrale e ricostruzione – Il 24 novembre è stato un giorno memorabile per la comunità dell’Appennino centrale, che ha avuto l’opportunità di incontrare Papa Francesco in un’udienza privata in Vaticano. Questo evento ha rafforzato ulteriormente l’unità e la coesione di questa comunità, che è stata duramente colpita dal sisma del 2016.

Guido CASTELLI dal Papa

Guido Castelli, Commissario alla Riparazione e alla Ricostruzione sisma 2016, ha partecipato all’udienza e ha espresso la sua gratitudine per l’esperienza. Ha sottolineato l’importanza del ‘metodo sinodale’, che significa ‘camminare insieme’, nel processo di ricostruzione dell’Appennino centrale. Questo metodo, ha affermato, è fondamentale per garantire un futuro di speranza e sviluppo per le comunità dell’Appennino.

Durante l’udienza, Papa Francesco ha espresso parole di vicinanza e sostegno alle comunità dell’Appennino centrale. Ha toccato temi cruciali, tra cui la sostenibilità ambientale, che è strettamente legata alla ricostruzione dell’Appennino. Castelli ha sottolineato l’importanza di questo tema, affermando che la ricostruzione deve includere il rinnovamento del patrimonio edilizio dell’Appennino, tenendo conto della crisi climatica.

Il Commissario Castelli ha anche fatto riferimento al programma NextAppennino, una strategia che mira a combinare la ricostruzione materiale con il rilancio economico e sociale. Questo programma, ha affermato, è fondamentale per garantire che le persone che desiderano rimanere o trasferirsi nell’Appennino centrale possano beneficiare di servizi adeguati, opportunità di lavoro e un ambiente comunitario.

L’udienza con Papa Francesco ha lasciato un segno profondo sulla comunità dell’Appennino centrale. Come ha concluso il Commissario Castelli, l’esperienza ha arricchito lo spirito della comunità e ha rafforzato la determinazione di portare avanti il lavoro di ricostruzione.

Da Papa Bergoglio anche la presidente Donatella Tesei.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*