Natale, gli auguri del Dirigente Scolastico di Cascia e dell’Assessore all’Istruzione

 
Chiama o scrivi in redazione


Natale, gli auguri del Dirigente Scolastico di Cascia e dell’Assessore all’Istruzione

“Un Natale diverso, atipico ci attende, ma forse, proprio per questo, più intimo e più denso di significati”. E’ il pensiero della prof Roberta Aniello e dell’Assessore all’ Istruzione del Comune di Cascia Monica Del Piano. “A scuola si avverte il senso dell’attesa della festività e, nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, i corridoi sono abbelliti con decorazioni e simboli natalizi, come le aule che accolgono presepi e alberelli addobbati. Si respira un’aria di operosità e di calore che contagia in modo positivo ognuno di noi.”

© Protetto da Copyright DMCA

“Dirigere un’Istituzione come il nostro Omnicomprensivo che comprende varie età, dai più piccoli dell’Infanzia, ai preadolescenti delle medie, fino ai ragazzi delle superiori mi rende orgogliosa e mi sprona a trovare ogni giorno soluzioni alle varie difficoltà che si presentano nella ricerca del bene comune – dichiara il dirigente scolastico dell’Istituto Omnicomprensivo Beato Simone Fidati di Cascia -.

“Vedere ogni giorno che il nostro lavoro riesce ad arrivare ad ogni alunno, a migliorare il clima di lavoro, a raggiungere ogni genitore, mi riempie di gioia e soddisfazione. Forse chi è all’esterno non immagina neanche l’impegno che la Scuola, proprio in questo periodo di pandemia, ha prestato nell’attenzione ai più deboli e fragili.  “Un lavoro appunto di squadra – aggiunge l’assessore Del Piano – che punta ad offrire alla comunità un servizio sempre più qualificato e che possa rispondere alle esigenze delle famiglie in questo periodo particolarmente delicato. È stato ed è uno sforzo corale quello che intraprendiamo ogni giorno con una volontà che ci lega come comunità educante e ci sprona a dare sempre il nostro meglio. Il ringraziamento va ad ogni operatore della Scuola, per il loro senso del dovere, estremizzato, quest’anno, da un rispetto maniacale delle regole di vigilanza e di igiene, ognuno di loro rappresenta un tassello insostituibile della nostra organizzazione, dai collaboratori, al personale di segreteria, ai docenti, per il loro senso di responsabilità rivolto agli alunni e alle loro famiglie. Ogni dipendente ha mostrato un’umanità straordinaria, ognuno ha offerto il proprio impegno, la propria voglia di superare i problemi con energia, riuscendo a gestire le difficoltà quotidiane  di una didattica mista, in presenza e a distanza, aperta ai ragazzi con bisogni speciali e all’utilizzo dei laboratori. Con creatività e spirito di sacrificio, ciascuno ha messo a disposizione le proprie risorse, da quelle culturali, a quelle tecnologiche, a quelle pratiche, rischiando anche la propria salute per mantenere la Scuola in sicurezza, senza guardare a mansioni o ad orari e affrontando ogni situazione con delicata sensibilità. Ogni passo fatto, è stato sempre condiviso tra istituzione scolastica e comunale, questo per rispondere ad un territorio piccolo ma ancora fragile e provato dal sisma del 2016. Crediamo nella valenza dei rapporti umani, nell’ incontro, nel valore sociale e culturale del confronto. È con questi sentimenti che auguriamo un Natale di serenità e pace perché la vera gioia della Nascita di Gesù possa animare ogni nostro piccolo gesto, ogni nostro sguardo, ogni nostro sorriso”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*