Coronavirus, infermiera nursina a Bergamo in task force Prociv


Scrivi in redazione

Coronavirus, infermiera nursina a Bergamo in task force Prociv

Anna Salvatori, infermiera nursina in servizio presso l’ospedale di Norcia, è partita ieri sabato 4 aprile insieme ad altri 51 infermieri volontari selezionati per la task force della Protezione Civile Nazionale per fronteggiare l’emergenza Covid-19, in particolare in Lombardia.

La Salvatori, unica umbra di questa selezione che prevede l’arruolamento di 500 infermieri e che in sole 48 ore, lo scorso 28 marzo, ha registrato oltre 9400 richieste tra uomini e donne, prenderà servizio lunedì 6 aprile all’ospedale allestito ed attrezzato dagli Alpini in soli 7 giorni presso la fiera di Bergamo.

“Siamo orgogliosi di questa nostra concittadina che contribuirà attraverso il suo operato ad alleviare le ferite di una comunità tanto provata da questa emergenza. Attraverso il gesto di Anna, che ringraziamo tantissimo e che ci rende orgogliosi, la nostra comunità può restituire un po’ di quella solidarietà che ha avuto immediatamente nel post sisma, come lei stessa oggi pomeriggio ha dichiarato in una sua intervista” ha detto il Sindaco Nicola Alemanno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*