Scheggino, doppio concerto il 10 agosto

SCHEGGINO

Doppio concerto in programma a Scheggino nella giornata di lunedì 10 agosto. L’iniziativa fa parte della “Bottega di musica, arti e mestieri” in corso in questi giorni a Lugnano in Teverina. Si tratta di una serie di corsi di canto, composizione, pianoforte e musica da camera che appunto vedranno la loro giornata conclusiva a Scheggino con un doppio concerto (il primo a partire dalle 19, il secondo alle 21,30) in piazza Carlo Urbani. In programma ci sono musiche di vario tipo, dalle arie da camera di Rossini, Verdi, Bellini per approdare a Tosti e alla canzone napoletana nel primo appuntamento, mentre il concerto serale sarà dedicato al grande repertorio operistico e pianistico, con musiche di Beethoven, Chopin, Strauss, Verdi, Mascagni, Massenet ed altri. Protagonisti degli appuntamenti musicali saranno appunto i corsisti della “Bottega di musica, arti e mestieri”, che vede 18 allievi e 4 docenti impegnati a Lugnano in Teverina e che appunto lunedì si “trasferiranno” a Scheggino.

“È con lo spirito della bottega – spiegano gli organizzatori – che sono stati progettati i corsi, le lezioni, le attività collaterali ma sostanziali alla realizzazione di un disegno articolato e complesso, che vede nell’osmosi tra le varie discipline, nella conoscenza di problematiche musicali specifiche ma anche generali della musica, nella sintonia anche professionale che lega i docenti da molti anni e che intendono restituire agli allievi, i punti di forza della ‘Bottega di arti e mestieri’.

Arti e mestieri non solo come richiamo ideale alla componente artigianale del fare musica, ma anche come filosofia pragmatica che guida il lavoro e rende molteplici le competenze spendibili in un mondo del lavoro che sempre più richiede duttilità e capacità di adattamento a contesti diversificati. Ecco quindi che gli allievi di canto potranno usufruire di lezioni pianistiche o chiarimenti analitici e compositivi sul loro repertorio, o ancora che gli allievi di pianoforte e composizione possano godere di una consulenza sulla respirazione e sulla scrittura per voce o pianistica in compresenza con i relativi docenti, solo per fare alcuni esempi. Quello che ci piacerebbe è davvero dar vita ad un ideale di bottega, in cui le tecniche, le competenze e le filosofie facessero un tutt’uno finalmente organico e attivo al fine di ottimizzare i tempi ed i modi dell’apprendimento”. Non resta quindi che recarsi a Scheggino lunedì per assistere all’appuntamento finale di questo interessante corso formativo musicale.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*