Castelluccio di Norcia, Ministro Carfagna, progetti presentati dal Comune di Norcia

 
Chiama o scrivi in redazione


Castelluccio di Norcia, Ministro Carfagna, progetti presentati dal Comune di Norcia

Castelluccio di Norcia, Ministro Carfagna, progetti presentati dal Comune di Norcia

Visita del Ministro per la Coesione Territoriale ed il Sud, Mara Carfagna a Castelluccio di Norcia. Ad accompagnarla il Sindaco di Norcia Nicola Alemanno, dopo aver partecipato ad Ascoli Piceno al tavolo istituzionale CIS (Contratto Istituzionale di Sviluppo – Aree Sisma) .

“Il Comune di Norcia ha consegnato nei giorni scorsi importanti e significativi progetti per lo sviluppo della nostra città e comunità che si affiancano alla ricostruzione” ha detto il primo cittadino. “È un onore averla qui, oggi, dove ha potuto anche vedere un primo accenno della fioritura 2021. I prossimi giorni saranno cruciali per questo evento che richiama migliaia di persone da ogni parte d’Italia, un numero tuttavia insostenibile di auto per la bellezza e delicatezza di questo luogo. Per preservarne l’unicità – prosegue Alemanno – tra i progetti presentati con il CIS quello specifico per il PAMS , Piano di Azione e Mobilità Sostenibile approvato in Consiglio Comunale a giugno 2016 che contribuirà a migliorare l’ospitalità e la fruizione del Pian Grande” conclude Alemanno.

“La mia presenza qui oggi è per dare impulso al CIS, uno strumento prezioso per concentrare gli investimenti in determinati territori come quelli colpiti dal sisma e garantirne la realizzazione in tempi brevi” dice il Ministro. “Con questo strumento si vogliono realizzare progetti che qualifichino queste aree e contrastino lo spopolamento. Ringrazio il Sindaco Alemanno per avermi dato oggi questa opportunità di rendermi conto personalmente della bellezza di questo luogo e rendermi conto di quanto i progetti presentati possano incidere sul territorio” prosegue soffermandosi sui “validi ed interessanti progetti presentati dal Comune di Norcia” ed in particolare su quello che riguarda la mobilità a Castelluccio “ritenendolo opportuno oltreché possedere i requisiti di ammissibilità e potrà migliorare l’accesso a questo luogo. Lavoreremo in stretta sinergia per fare in modo che i percorsi intrapresi possano arrivare a desitnazione con la massima efficacia ed efficienza” ha concluso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*