Norcia, consegnato il primo modulo abitativo collettivo VIDEO

Da oggi 48 persone non sono più in tenda. Giornata di visite speciali: avanti tutta con Leonardo Cenci

 
Chiama o scrivi in redazione


Norcia, consegnati i primi moduli abitativi
Da Paolo Millefiorini
NORCIA – Venerdì 23 dicembre è stato consegnato il primo modulo abitativo collettivo sito in Viale XX Settembre a Norcia. Una giornata particolare illuminata da un bel sole che ha accompagnato le prime 48 persone, 13 famiglie, a prendere possesso dei nuovi spazi destinati. Si esce dalle tende dunque e oggi “si aggiunge un altro tassello al complesso mosaico dell’emergenza  – dichiara il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno – avevamo chiesto di fare presto per permettere alle prime famiglie di poter trascorrere un Natale al di fuori delle tende siamo riusciti a mantenere la promessa grazie all’incessante lavoro delle istituzioni e del genio militare. Subito dopo Natale – conclude – credo che potremmo consegnarne anche un altro modulo”.  Emozione traspirava dai volti degli assegnatari dei primi alloggi, e non solo dai loro: la consegna delle chiavi, seppur simbolica, racchiude tante storie vissute in questi lunghi mesi ed oggi è la speranza concreta di poter tornare al caldo di una struttura.

I primi inquilini dei moduli provvisori collettivi sono stati scelti tra quelli che erano nelle tende sin dal 24 agosto scorso, dando priorità ai nuclei familiari con bambini e anziani. Ad accogliere i nuovi inquilini è piombato con la sua simpatia Leonardo Cenci e alcuni membri della sua associazione Avanti Tutta Onlus: vestiti da Babbo Natale hanno infuso positività e distribuito allegria, panettoncini e gadget a tutti i presenti perché Norcia possa ripartire al più presto; la truppa si è poi spostata ad animare la mensa dell’esercito Viale della Stazione.

Sempre nella mattinata un’altra delegazione perugina, stavolta guidata dal Vice sindaco Urbano Barelli, ha raggiunto Norcia per portare la vicinanza del Comune a quello di Norcia, considerato anche che diversi nursini  infatti alloggiano in hotel del capoluogo umbro già dal 30 ottobre. La delegazione ha portato materiale raccolto dalla Protezione Civili come detersivi e prodotti per igiene. E’ stata anche occasione per scambiarsi gli auguri di Natale tra le due amministrazioni: il comune di Perugia ha donato al sindaco delle stampe che rappresentano le formelle, simbolo di fertilità, poste attorno alla Fontana Maggiore in Piazza IV Novembre. Un augurio di pronta rinascita per Norcia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*