Old Wild West ad Ancarano, in Valnerina, un fine settimana dedicato Vecchio selvaggio west

 
Chiama o scrivi in redazione


Old Wild West ad Ancarano, in Valnerina, un fine settimana dedicato Vecchio selvaggio west
Andrea Andreuzzi

da Antonella FRANCESCHINI
Old Wild West ad Ancarano, in Valnerina, un fine settimana dedicato Vecchio selvaggio west – Una festa con un format in perfetto stile western quella organizzata dalla Pro Loco di Ancarano per il prossimo fine settimana (22 e 23 agosto). Old Wild West è il nome di questa manifestazione che, a detta degli stessi organizzatori, non potrà non accogliere apprezzamenti. “Abbiamo voluto creare un momento ricreativo, di svago, di divertimento, ma anche di allegra convivialità – afferma il presidente della Pro Loco di Ancarano Venanzo Santucci – principalmente per stare insieme e offrire un qualcosa di diverso ai numerosi turisti che questi giorni sono in visita in queste zone.

Il tutto abbinato alla genuinità e alla tradizione più autentica della nostra gastronomia”. La due giorni, che si svolgerà presso l’area ricreativa attigua alla splendida chiesa romanica della Madonna Bianca, sarà inaugurata sabato alle ore 13 proprio con l’apertura dello stand gastronomico. Alle 16 seguirà il tiro del bisonte (i partecipanti saranno muniti di una carabina ad aria compressa) e poi, alle ore 19, inizierà l’atteso spettacolo dello stuntman e addestratore equestre Andrea Andreuzzi, vero e proprio fuoriclasse delle acrobazie a cavallo. Allo spettacolo, che sarà replicato domenica alle 17,30, seguirà l’apertura dello stand gastronomico e la serata danzante con il complesso “Fifty Seven Band”, gruppo che sarà accompagnato da una decina di danzatori Country, gli “Etna Country”, appunto, campioni europei di questa disciplina. La stessa band, nota per la sua partecipazione alle  più grandi ed importanti manifestazioni internazionali (Verona Cavalli, Country Christmas, Colosseum, Salone del Cavallo Americano) si esibirà anche nella serata di domenica.

 

Old Wild West

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*