Green pass per entrare alla fiera del “Sienti’n può” di Norcia

 
Chiama o scrivi in redazione


Green pass per entrare alla fiera del "Sienti'n può" di Norcia,
@AnsaGreen pass per entrare alla fiera del "Sienti'n può" di Norcia,

Green pass per entrare alla fiera del “Sienti’n può” di Norcia

Una misura che trova d’accordo la stragrande maggioranza dei visitatori, che non si sono fatti problemi a mostrare il qr code o il documento stampato ai tre varchi di accesso, mentre tra i venditori ambulanti c’è chi ha storto il naso e chiede perché nei centri commerciali non venga chiesto.

“Qui che siamo all’aperto sì e questo – dice all’ANSA un commerciante di scarpe – sta facendo fuggire parecchie persone”.
“Sono felice e orgoglioso di mostrare il green pass”, sottolinea, invece, un operatore sanitario. “Ho visto troppe persone soffrire” aggiunge.
A spiegare l’esigenza di introdurre la misura è stato l’assessore al commercio del Comune di Norcia, Nicolas Novelli.

LEGGI ANCHE – Norcia, arrivato decreto per ricostruzione Palazzo Comunale

    “Abbiamo seguito – sottolinea – le indicazioni della Regione e del Dpcm del 6 agosto. Chi entra alla fiera lo fa nella massima sicurezza e oltre a mostrare il green pass deve indossare anche la mascherina”.
L’assessore ha ricordato, inoltre, che “tra i banchi si può essere fermati dalla polizia locale che fa controlli a campione, se qualcuno si è intrufolato alla fiera senza Green pass avrà una sanzione da mille euro”. Per Novelli “è arrivato il momento di dare un colpo mortale al Covid e lo dobbiamo fare anche attraverso queste misure”.
D’accordo con l’assessore è una giovane ragazza che, subito dopo aver mostrato il Green pass sul suo smartphone, ha fatto un appello ai suoi coetanei: “Vaccinatevi, solo così potremo riconquistare la nostra libertà”.
Di parere diametralmente opposto quello di un uomo sulla cinquantina con moglie e figlia: “il Green pass non ce l’ho ma ho diritto di entrare alla fiera perché è all’aperto”. Gli uomini della sicurezza non glielo hanno permesso. (ANSA).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*