Capo prociv, Fabrizio Curcio a Norcia, accelerazione in ricostruzione

Per capo Protezione civile "si vede c'è partenza e movimento"

 
Chiama o scrivi in redazione


Capo prociv, Fabrizio Curcio a Norcia, accelerazione in ricostruzione

Capo prociv, Fabrizio Curcio a Norcia, accelerazione in ricostruzione

Per il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio a Norcia “ci vede che c’è partenza, c’è movimento”, “c’è un’accelerazione di fatto” della ricostruzione dopo il terremoto del 2016. Lo ha detto nella città umbra dove è giunto per partecipare alla cerimonia di consegna degli attestati del primo Corso base di Protezione civile, in vista dell’anniversario della scossa del 30 ottobre che provocò tra l’altro il crollo quasi totale della Basilica di San Benedetto.

Agenzia nazionale di stampa associata

“Torno fisicamente a Norcia – ha detto Curcio – ma da un punto di vista sentimentale e di collegamento non me ne sono mai andato. Al di là dei ruoli sono sempre stato vicino con la testa e con l’affetto”. “Ho una sensazione di positività” ha sostenuto il capo della Protezione civile. “Il commissario per la ricostruzione – ha aggiunto – sta facendo un lavoro straordinario e si vede anche dagli atti normativi. Credo che l’accelerazione ci sia soprattutto nello sbloccare alcuni vincoli per partire. Sono convinto che quando si comincerà la ricostruzione fisica con questi vincoli sbloccati – ha concluso Curcio – vedremo una rapidità, spero e immagino, veramente importante”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*