Ecomostro Castelluccio Norcia, Buonacausa, no costruzione senza garanzie

L'Associazione Treeware nel loro sito internet buonacausa.org

Ecomostro Castelluccio Norcia, WWF, no costruzione senza garanzie

Ecomostro Castelluccio Norcia, Buonacausa, no costruzione senza garanzie

da Buonacausa.org
Il Pian Grande di Castelluccio, una visione mozzafiato su migliaia di ettari di natura incontaminata all’interno del Parco nazionale dei Monti Sibillini. Area unica al mondo, una tavolozza di colori dipinta direttamente da Dio e donata agli uomini, perché ne abbiano cura.

Nella patria di San Francesco d’Assisi, il primo ambientalista al mondo e dopo il monito di Papa Francesco, circa la necessità di preservare l’ambiente e la natura in cui viviamo e dipendiamo, ecco che la Regione Umbria, derogando alla Legge, ai principi di tutela e senza nessuna garanzia per il futuro di questa unicità, al fine di poterla consegnare inalterata ai nostri figli, autorizza la costruzione di un “ECOMOSTRO”, ovvero di un corpo edificato, che occuperà una superficie di migliaia di metri quadrati, sotto il centro abitato di Castelluccio, nel versante che guarda il Pian Grande.

In tale villaggio verrebbero delocalizzate “transitoriamente” – e cioè per almeno 15- 20 anni, quanto durerà la ricostruzione – numerose attività produttive ed economiche tra cui dieci ristoranti, tre caseifici, otto negozi e naturalmente parcheggi per centinaia di auto.

Il WWF Perugia intende opporsi con ogni mezzo legale ed in ogni sede con denunce e ricorsi amministrativi per impedire lo sbancamento e la costruzione senza garanzie di demolizione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
20 ⁄ 20 =