Norcia e la Grande Guerra, mostra fino al 31 gennaio 2016

Norcia e la Grande Guerra, mostra fino al 31 gennaio 2016 Molti i visitatori fino ad oggi, compresi gli alunni delle scuole della Valnerina
studenti visitano la mostra

Norcia e la Grande Guerra, mostra fino al 31 gennaio 2016
Molti i visitatori fino ad oggi, compresi gli alunni delle scuole della Valnerina

NORCIA – “Norcia e la Grande Guerra”, la mostra storico-documentaria allestita presso il museo della Castellina è stata prorogata fino al 31 gennaio 2016. L’esposizione, curata dal Comune di Norcia (Assessorato alla Cultura) e dalla Soprintendenza Archivistica per l’Umbria e per le Marche, in occasione del Centenario della Prima Guerra Mondiale, ha visto la fattiva collaborazione del Consorzio BIM, dello Sportello Polifunzionale della Provincia di Perugia, del Cesvol e di altri enti ed associazioni oltre che di numerosi privati che hanno messo a disposizione per l’occasione cimeli e memorie di famiglie al fine di ricostruire uno spaccato degli eventi che nei primi anni del Novecento segnarono anche questo lembo dell’Umbria.

La mostra storico-documentaria in questi mesi, oltre ad  una valenza culturale ha anche assunto anche una valenza didattica e ha visto la presenza di alcune classi di alunni degli istituti scolastici della Valnerina che, attraverso una visita guidata, hanno potuto constatare di persona il clima sociale, politico e culturale presente a Norcia negli anni della Prima guerra mondiale, un periodo cruciale per la formazione dell’identità nazionale.

Particolarmente attiva in questo ambito è la classe III A del Liceo scientifico di Cascia che, accompagnata dalle docenti Angela Rita Cataldi e Maria Lucia Narducci, nei giorni scorsi ha eseguito una visita guidata alla mostra nursina e, avendo aderito all’iniziativa del consorzio BIM “Per non dimenticare la Grande Guerra”, ha elaborato un articolato progetto didattico che prevede un approfondimento della storia locale legata al Primo conflitto mondiale attraverso l’individuazione di fonti documentarie, siano esse documenti d’archivio o memorie di famiglia. Il progetto prevede anche la partecipazione a seminari tematici e la costituzione di gruppi di lavoro accompagnati da tutor per produrre testi (articoli, brevi saggi…) da pubblicare sul sito www.pernondimenticarelagrandeguerra.it.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*