Norcia, lunedì 12 è suonata la prima campanella a scuola

Norcia, lunedì 12 è suonata la prima campanella a scuola

Norcia, lunedì 12 è suonata la prima campanella a scuola

“Abbiamo bisogno del vostro contagioso entusiasmo”. Lunedì 12 settembre è suonata la prima campanella nelle scuole di tutti gli ordini e grado del Comune di Norcia. Il Sindaco e l’Assessore alle Politiche sociali, accompagnati dalla Dirigente scolastica, hanno salutato oggi il primo giorno di scuola di tutti gli studenti nursini, intonando l’Inno Nazionale, eseguito per l’occasione dal Complesso Bandistico Città di Norcia e augurando i migliori auspici.

Oltre seicento sono gli studenti che frequentano l’Istituto Omnicomprensivo De Gasperi-Battaglia di Norcia, dalla scuola dell’ infanzia alla secondaria di secondo grado.

“Auguri di buon anno scolastico a voi, che rappresentate il nostro futuro per questo nuovo inizio. Siamo abituati ai nuovi inizi, dopo le tante difficoltà degli ultimi anni dovute all’emergenza sisma prima e a quella sanitaria poi, ma che siamo riusciti ad affrontare soprattutto grazie alla vostra energia, al vostro entusiasmo e attaccamento al nostro bellissimo territorio che ha convinto molte famiglie a restare qui. Abbiamo bisogno di essere contagiati dal vostro entusiasmo” ha detto il primo cittadino invitando gli studenti ad essere entusiasti di frequentare la scuola in uno degli istituti più competitivi e con laboratori attrezzati della Regione “I Docenti e la Dirigente scolastica vi mettono in condizione di partecipare ogni anno a progetti fantastici che vi permettono di conoscere il resto del Paese e il resto d’Europa. Nutriamo molta speranza nel futuro, perché nutriamo molta speranza in quello che sarete capaci di fare voi”.

Per quanto riguarda il nuovo polo scolastico il Sindaco aggiunge che questo “sarà tra i primi cantieri a partire nel cratere poiché entro il 30 settembre si prevede l’assegnazione dei lavori del Bando che comprende la ricostruzione di tutti gli edifici scolastici nel cratere”.

“Da docente sono davvero orgogliosa di voi e di quello che la scuola è riuscita a fare in questi anni così difficili a partire dal 2016. Grazie ai docenti, al personale Ata e alla Dirigente Scolastica per il vostro impegno, buon anno a tutti” ha detto l’Assessore alle Politiche Sociali.

“Voi ragazzi avete fatto la differenza in questa scuola e la vostra determinazione ha fatto sì che la scuola stessa rimanesse in questo territorio e quindi vicina alle vostre radici” ha detto la Dirigente Scolastica.

“Un augurio sincero di buon lavoro a voi, alle vostre famiglie, al personale e a tutti coloro che vi accompagneranno in questo importantissimo percorso. La scuola sia una base per il vostro futuro di studio e lavorativo” conclude.

Nel corso della stessa giornata l’Assessore alle Politiche Sociali ha anche fatto visita all’ asilo nido comunale ‘Lo Scoiattolo’ che ha riaperto le porte lunedì 5 settembre e che conta attualmente 32 bambini iscritti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*