Izsum scommette sulla formazione, bilancio positivo a Villa Umbra

Formazione a sostegno del nuovo assetto organizzativo Izsum

A Villa Umbra formazione a sostegno della riorganizzazione dell'Izsum
L'intervento dell’Amministratore Unico della Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, Alberto Naticchioni

Izsum scommette sulla formazione, bilancio positivo a Villa Umbra
PERUGIA  – “La giornata conclusiva del percorso formativo ‘Pietre Levigate’ rappresenta non la chiusura di un prezioso ciclo di lezioni in aula ma il punto di partenza verso il nuovo assetto organizzativo che vedrà ora la redazione del manuale operativo, il monitoraggio degli avanzamenti e la gestione della comunicazione dei risultati verso il personale e gli stakeholders”.

Con queste parole Silvano Severini, Direttore Generale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Umbria e delle Marche “Togo Rosati”, ha aperto i lavori della giornata conclusiva del percorso formativo “Pietre Levigate”, fortemente voluto dalla Direzione dell’Istituto, socio del Consorzio Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica.

Formazione a sostegno del nuovo assetto organizzativo Izsum

A portare i saluti istituzionali ai numerosi partecipanti l’Amministratore Unico della Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, Alberto Naticchioni, l’Assessore della Regione Umbria alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini, e il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Franco Moriconi.

“Pietre levigate è stato un progetto formativo fortemente innovativo, modello di riferimento per gli Enti che sono alle prese con processi di rinnovamento organizzativo e culturale – ha sottolineato l’Amministratore Naticchioni – L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Umbria e delle Marche rappresenta un’eccellenza amministrativa e scientifica a livello nazionale”.

“L’Istituto è una realtà importante – ha dichiarato l’Assessore Barberini – nata dalla felice collaborazione tra due regioni confinanti, capace di investire in tecnologia e di erogare servizi di qualità attraverso il potenziamento delle proprie sedi e il rinnovamento del proprio modello organizzativo. Il cambiamento culturale ed organizzativo avviato con il percorso formativo ‘Pietre levigate’ ha positivamente registrato il coinvolgimento attivo e dinamico del personale dell’Ente. Siamo di fronte ad una interessante esperienza, cui dobbiamo dare seguito”.

“La mia presenza testimonia – ha dichiarato il Rettore Moriconi – la proficua collaborazione tra l’Università degli Studi di Perugia e la Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, la Regione Umbria e l’Istituto Zooprofilattico. La formazione deve essere sempre più una formazione continua, a sostegno non soltanto dell’aggiornamento amministrativo ma anche dell’innovazione tecnologica e dell’erogazione di servizi di qualità”.

Gli obiettivi dell’intervento formativo

Il percorso formativo “Pietre Levigate” è stato realizzato tra marzo e giugno presso la sede della Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica in collaborazione con Marco Malta e Gaetano Finocchiaro, formatori di rilievo nazionale, con l’obiettivo di supportare la fase di transizione dell’Izsum verso il nuovo assetto organizzativo sempre più orientato all’innovazione e al risultato.

Al centro dell’intervento formativo il rafforzamento delle competenze del personale dell’Ente, il sostegno al personale direttamente coinvolto nella definizione del nuovo assetto operativo e la condivisione del valore generato per l’Istituto dal nuovo modello organizzativo.

“La nuova organizzazione entrerà concretamente in vigore nel 2019 e vedrà il coinvolgimento attivo di tutto il personale e si concluderà con la predisposizione del manuale delle procedure interne che sarà il vero compimento dell’organizzazione – ha spiegato il Direttore Generale Severini – Il percorso formativo ha visto la partecipazione attiva di tutti i Dirigenti e della Direzione aziendale. La giornata del 19 luglio rappresenta non la chiusura di un prezioso ciclo di lezioni in aula ma il punto di partenza verso il nuovo assetto organizzativo che vedrà ora la redazione del manuale operativo, il monitoraggio degli avanzamenti e la gestione della comunicazione dei risultati verso il personale e gli stakeholders. A partire dal mese di settembre, inoltre, anche il Comparto sarà protagonista di questo importante percorso, ad esso infatti saranno dedicate specifiche giornate di formazione alle quali parteciperanno anche la Direzione Aziendale e i Referenti dei Gruppi di Lavoro di Pietre Levigate con la convinzione che ‘la condivisione al cambiamento’ rappresenti la prima condizione da garantire per guardare a nuovi, ambiziosi traguardi”.

Percorso formativo in quattro fasi

“Pietre Levigate” si è articolato in un percorso formativo in quattro fasi che è partito con l’analisi di contesto in termini di strategie e modello di funzionamento, ha visto l’attivazione di workshop di co-design per individuare le aree di miglioramento, si è sviluppato attraverso cinque edizioni per potenziare le competenze target ed è culminato in tre Follow up, organizzati come un laboratorio per approfondire i suggerimenti emersi durante i gruppi di lavoro. Un lavoro intenso e partecipato illustrato, oggi, nel corso della giornata conclusiva a Villa Umbra.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*