Sospeso un cantiere edile e denunciata una persona a Norcia

Sospeso un cantiere edile e denunciata una persona a Norcia

I Carabinieri della Aliquota operativa del N.O.R.M. della Compagnia di Norcia, con il supporto specializzato dei Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Perugia, nei giorni scorsi, hanno svolto un servizio coordinato finalizzato al controllo dei cantieri edili per la verifica dell’adempimento delle misure in materia di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro, della regolarità dei rapporti di lavoro, nonché per il contrasto al fenomeno del lavoro nero.

I Carabinieri hanno eseguito l’accesso ispettivo presso un cantiere edile situato a Norcia ed impegnato in lavori di tinteggiatura di uno stabile oggetto di riparazione e miglioramento sismico.

Qui i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro hanno denunciato il legale rappresentante dell’impresa edile, in quanto presunto responsabile delle violazioni previste dal D. Lgs. 81/2008, in particolare:

  • avrebbe omesso di sottoporre a preventiva sorveglianza sanitaria un lavoratore (Art 18 co 1, let. G);
  • avrebbe impiegato un lavoratore non risultante dalla documentazione obbligatoria;

Per tali violazioni veniva disposta la sospensione dell’attività imprenditoriale.

Venivano inoltre contestate violazioni amministrative per un importo di 4.300,00 euro e ammende per circa 1.200,00 euro.

Le attività condotte, frutto della sinergia dell’organizzazione territoriale dell’Arma e dei Reparti Specializzati, hanno consentito così di evidenziare e contrastare in maniera incisiva condotte che possono minare la sicurezza dei lavoratori sul luogo di lavoro.

Le persone sottoposte alle indagini preliminari si presumono innocenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*