Sisma 2016, Castelli, a Norcia si completa copertura tetto Basilica

 Basilica Norcia si rigenera, tolta gabbia acciaio, torna a splendere

Sisma 2016, Castelli, a Norcia si completa copertura tetto Basilica

“Finalmente la copertura della Basilica di Norcia sarà completata, quindi abbiamo liberato l’edificio dall’ordito di tubi innocenti che la avvolgevano. Questo luogo è il simbolo del sisma del 30 ottobre, quando della Basilica rimase in piedi solo la facciata.

Grazie al finanziamento di 15 milioni di euro, frutto del contributo dei fondi del Commissario straordinario, di Eni, dei fondi Por Fesr, della Regione Umbria e della Diocesi, e all’operato del Ministero per la Cultura, che ha curato e coordinato i lavori, abbiamo fatto un passo concreto in avanti. Andiamo avanti a testa bassa, determinati, non c’è un minuto che non dedichiamo alla necessità di dare corpo a questa ricostruzione.

Come ha detto il Presidente Mattarella, noi siamo alla ‘stanga’ perché dobbiamo ricostruire e riparare, per restituire un futuro a questa parte consistente dell’Appennino centrale”. Lo ha detto il Commissario al sisma 2016 Guido Castelli intervenendo questa mattina a Rainews.

Il Commissario Castelli aggiunge: “La complessità della ricostruzione è oggettiva. Si consideri che il danno stimato è superiore ai 26 miliardi e che riguarda un territorio di 8 mila chilometri quadrati. Dunque, ci vuole tempo, ma deve essere il giusto tempo. Non un minuto deve essere sprecato, perché di false partenze ce ne sono già state troppe, nella consapevolezza che – prosegue Castelli -, il nostro patrimonio deve essere recuperato per resistere alle future scosse.

La stella polare verso cui ci dirigiamo è la sicurezza. Lo facciamo non senza difficoltà, ma con la determinazione che meritano questi territori. Penso alla Basilica di Norcia: qui è nato tutto, a partire dall’idea stessa di Europa, grazie a quella intuizione di San Benedetto e Santa Scolastica che ha poi ispirato la civiltà occidentale”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*