Vallo di Nera, comune approva il bilancio previsionale

 
Chiama o scrivi in redazione


vallo di nera, Festivallo

Il Consiglio Comunale di Vallo di Nera ha approvato il bilancio di previsione, disponendo una particolare attenzione verso l’alleggerimento della pressione fiscale. Per il 2015 il bilancio del piccolo Comune della Valnerina prevede la Tasi pari a zero e non introduce l’aliquota opzionale dell’ addizionale IRPEF, mentre TARI e IMU, già ridotte lo scorso anno, restano invariate nonostante i pesanti tagli operati disposti sui trasferimenti statali.

“E’ stato molto difficile far quadrare i conti – ha affermato il sindaco di Vallo di Nera Agnese Benedetti – ma, per quanto possibile, abbiamo voluto considerare come prioritaria la necessità di non gravare ulteriormente con le tasse sui bilanci familiari messi a dura prova da bollette e scadenze varie. Siamo piccoli e il quotidiano contatto diretto con i cittadini ci ha permesso, grazie alla collaborazione del personale comunale e di tutti i consiglieri, l’attenta disamina di ogni pur piccola voce di entrata e di spesa cercando ovunque di risparmiare. Speriamo che le nostre previsioni possano essere rispettate anche in fase di equilibrio”.

Il Consiglio Comunale ha approvato, inoltre, un regolamento che disciplina i passi carrabili e le concessioni di occupazione del suolo pubblico, il prolungamento della convenzione di segreteria in forma associata con i comuni di Sant’Anatolia di Narco e Scheggino, l’adesione alla costituenda associazione regionale dei Borghi più Belli d’Italia e l’ngresso in Umbria digitale per il miglioramento dei servizi informatici e telematici.

I consiglieri hanno anche approvato all’unanimità la convenzione relativa all’apposizione di segnaletica turistica sulla pista ciclabile Perugia-Assisi e sul tracciato dlela ferrovia Spoleto-Norcia; il progetto è finanziato dalla Regione e Sviluppumbria e vede come capofila il Comune di Spoleto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*