Festeggiato, a Sant’Anatolia di Narco, il Luogotenente Santino Lupi, va in pensione

Alla serata di festa ha partecipato il Capitano della Compagnia di Spoleto, Marco Belilli

Festeggiato, a Sant’Anatolia di Narco, il Luogotenente Santino Lupi, va in pensione
dal Sindaco, Agnese Benedetti
SANT’ANATOLIA DI NARCO. Nel corso di una cerimonia conviviale che si è svolta nel Convento di Santa Croce a Sant’Anatolia di Narco, le amministrazioni comunali di Sant’Anatolia, Vallo di Nera e Scheggino hanno voluto festeggiare il Luogotenente dei Carabinieri Santino Lupi, che da qualche settimana ha lasciato l’Arma avendo raggiunto il pensionamento. A Lupi è stata consegnata una targa d’argento in segno di gratitudine per il lavoro svolto e l’impegno profuso.

Giunto nel 1986 con il grado di Brigadiere al comando della stazione di Sant’Anatolia, che copre i tre Comuni della Valnerina, Santino Lupi ha svolto con abnegazione e carica umanitaria il suo servizio per trent’anni.

Integerrimo tutore dell’ordine ha saputo ben interpretare la fermezza e la salvaguardia dei valori morali e di legalità, l’impegno sociale, il servizio alla collettività.

Originario di Palinuro, in Campania, dopo aver prestato servizio in altre Regioni ha deciso di restare definitivamente  in Umbria con la famiglia a Sant’Anatolia di Narco.

Alla serata di festa ha partecipato il Capitano della Compagnia di Spoleto, Marco Belilli, il Maresciallo Mauro Bordini attuale responsabile della Caserma di Sant’Anatolia, i colleghi Carabinieri compresi gli ex componenti del Corpo forestale dello Stato, i Sindaci di Sant’Anatolia Tullio Fibraroli e di Vallo di Nera Agnese Benedetti, il vicesindaco di Scheggino Fabio Dottori, la signora Maria Luisa moglie del Luogotenente. Inoltre, erano presenti i Vigili della polizia municipale Quarantini, Branchi e Piccioni, la segretaria comunale Roberta Isidori, gli assessori e i consiglieri dei tre Comuni.


Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*