Pietro Iambrenghi, Pd, congresso, dovremo aspettare altri 3 mesi!


Scrivi in redazione

Pietro Iambrenghi, Pd, congresso, dovremo aspettare altri 3 mesi!

Pietro Iambrenghi, Pd, congresso, dovremo aspettare altri 3 mesi!

Stamattina ho letto che probabilmente il congresso regionale del PD si terrà ad aprile. Ciò significa che aspetteremo altri 3 mesi per riaprire una discussione interna e per capire dove dobbiamo andare a sbattere. Il risultato riportato dal PD alle regionali doveva farci aprire gli occhi e convocare un congresso in tempi brevissimi, per capire cosa fosse successo, ma anche per affrontare una volta per tutte quello che è successo nell’ultimo anno.


C’è stata un’assemblea regionale di cui facevo parte anche io, democraticamente eletta (in cui tra l’altro era emersa una maggioranza schiacciante), che è stata sciolta dopo il commissariamento, a mio avviso senza motivo. Il PD deve fare una forte autocritica e riflettere su come affrontare questi 5 anni all’opposizione, e probabilmente adesso è tardi.


Il PD deve coinvolgere i comuni terremotati e la Valnerina, come tutte le periferie della Regione, e diventare davvero il megafono dei cittadini.

Capire le emergenze della nostra terra, come la ricostruzione che stenta a carburare e lo spopolamento, e fare proposte per risolvere questi problemi è compito dei partiti, ed allora mi rivolgo a quello che credo ancora essere il mio partito, chiedendo che le nostre istanze vengano ascoltate in fase congressuale, ma sopratutto dopo, quando gli organi eletti dovranno andare ad occuparsi della realtà regionale.


Il PD regionale ha bisogno della Valnerina e la Valnerina ha bisogno della presenza del PD regionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*